Davide Querin - Trasparenze Alchemiche

Espone al Chiostro del Bramante, dal 19 maggio al 22 giugno presso lo Spazio Caffetteria, Davide Querin con una mostra personale dal titolo “Trasparenze Alchemiche”.

L'elemento caratteristico presente nei quadri in esposizione sono le Trasparenze. Se si traducesse in immagini ciò che accade dentro di noi, i nostri pensieri, i nostri sentimenti, i nostri ricordi e rendessimo trasparenti queste immagini sovrapponendole l'una all’altra, otterremmo un'unica nuova immagine istantanea. Se ci fermassimo, come in meditazione o in dormiveglia, e andassimo oltre il rapporto spazio-tempo e ci portassimo in una dimensione di “non-tempo”, allora tutto coinciderebbe in un unico luogo e in un unico sospeso istante, e vivremmo un sognalismo trasognato, ma cosciente, in grado di farci percepire una dimensione superiore dove tutto coesiste in armonia.

Ognuno dei quadri esposti rappresenta un'istantanea di questa condizione di “non tempo”, ciascuno di questi quadri vuole essere la rappresentazione sublimata di sentimenti, pensieri, emozioni, ricordi, resi trasparenti e sovrapposti, come se coincidessero nello stesso istante e nello stesso luogo, in un equilibrio sospeso e privo di tensioni disarmoniche, un equilibrio alchemico capace di trasformare passato e futuro in un sereno presente.

Davide Querin nasce a Roma nel 1962 e da subito si dedica alla pittura e alle arti seguendo le orme e la passione della madre pittrice. La sua formazione artistica è eclettica e si sviluppa sia sul terreno dell’illustrazione sia su quello della pittura. Nel 1986 si laurea in grafica editoriale e pubblicitaria e in seguito frequenta lo studio del pittore Gino Quintili presso il quale perfeziona l’utilizzo della tecnica e olio. È del 1989 l’inaugurazione della sua prima mostra personale, allestita a Roma presso la Galleria d’Arte Catacombe 2000. 

L’opera di Davide Querin porta il segno della sua creatività poliedrica e di un forte legame con la cultura argentina e latinoamericana in generale. La sua arte si caratterizza per il suggestivo incontro tra il reale e il fantastico che destruttura la visione prospettica delle sue ambientazioni dando origine a visioni oniriche in cui i tempi e gli spazi si sovrappongono e sorprendono lo spettatore.

 


Lascia un commento

Agrpress

AgrPress è una testata online, registrata al Tribunale di Roma nel 2011, frutto dell’impegno collettivo di giornalisti, fotografi, videomakers, artisti, curatori, ma anche professionisti di diverse discipline che mettono a disposizione il loro lavoro per la realizzazione di questo spazio di informazione e approfondimento libero, autonomo e gratuito.

Newsletter

Privacy e Termini di Utilizzo
Rimani in contatto con Argpress.
Iscriviti alla nostra Newsletter