Aperte le iscrizioni alla 17ma edizione di ShorTS International Film Festival di Trieste

Sono aperte ai registi di tutto il mondo, fino al 29  febbraio, le iscrizioni alla 17^ edizione di ShorTS - International Film Festival.

ShorTS, il festival del cortometraggio di Trieste che vede una formula consolidata e di successo, unica in Italia che premia il “best of the best” del mondo del cortometraggio, perché tutti i corti che partecipano al festival devono avere già vinto almeno un premio in un qualsiasi altro festival del mondo nel 2015.  Riconfermata anche la sezione “Last Chance”, aperta ai corti che non abbiano vinto alcun premio e di durata massima di 10 minuti. I dieci scelti in questa sezione entreranno di diritto nella selezione finale del festival.

E tra tutti questi sarà scelto il “top of the ShorTS”, che riceverà un premio «nonostante la crisi che colpisce duramente i festival cinematografici, come tutto il comparto culturale italiano – spiega il Direttore Artistico, Chiara Valenti Omero, presidente dell'AFIC (Associazione Festival Italiani Cinema) - nella convinzione che valga sempre la pena di premiare i giovani talenti. Con l'Aficstiamo infatti insistendo che nel ddl 1835 ("Legge quadro in materia di riassetto e valorizzazione delle attività cinematografiche e audiovisive, finanziamento e regime fiscale. Istituzione del Centro nazionale del cinema e delle espressioni audiovisive") presentato dalla Senatrice Rosa Maria Di Giorgi e attualmente in discussione al Senato,  sia consentito  varare una nuova legge di sistema del cinema e dell'audiovisivo in Italia, che sia in grado di sostenere e rilanciare un settore strategico per la politica culturale del Paese. Riteniamo che sia estremamente importante che nel ddl in discussione il ruolo dei Festival cinematografici in Italia sia tenuto in ampia considerazione e soprattutto sia valutato, sostenuto e monitorato attraverso criteri che premino la storicità, la qualità del progetto artistico, le capacità gestionali e amministrative dei soggetti organizzatori e le ricadute sociali ed economiche sui territori di svolgimento delle manifestazioni. Nell’attuale ddl non è previsto infatti un riferimento diretto in modo specifico al settore festivaliero, ritenendolo incluso nel vasto concetto di “promozione”: abbiamo che venga quindi inserito in modo esplicito il sistema Festival, facendosi pertanto portavoce, con questa audizione, dei 47 festival che rappresenta ma anche di tutti coloro che, essendo appuntamenti con l’eccellenza, devono essere distinti da altre forme di premiazione o di rassegna cinematografica, difendendo la propria unicità che significa anche cultura d’impresa, contemporaneamente attenta alla qualità, ai bilanci, al rapporto col territorio, agli interessi dell’autore e dell’industria audiovisiva e alla formazione di pubblico e professionalità.»

ShorTS, in calendario dall'1 al 8 luglio 2016 a Trieste,offrirà al suo pubblico una carrellata di corti provenienti da ogni angolo del pianeta, per raccontare attraverso le immagini, in pochi minuti, tante storie diverse e per valorizzare un genere, quello del cortometraggio, che spesso non trova spazio in tv e al cinema. E dopo il successo della sezione under 18 "SweeTS 4 Kids" si riconferma anche quest'anno il direttore artistico più xs d'Italia: Tommaso Gregori che selezionerà una rosa di cortometraggi valutati poi dalla Giuria dei 101, ovviamente composta da giovanissimi. 

Informazioni per le iscrizioni  www.maremetraggio.com 

Alberto Esposito

Giornalista pubblicista iscritto all'Albo dei Pubblicisti del Lazio da Marzo 2004.
Si occupa di montaggio, postproduzione, dirette televisive, registrazioni in studio, editing audio e video.
Collabora ed ha collaborato con diversi quotidiani tra cui Italia Sera, La voce e Il Romanista

Lascia un commento

Agrpress

AgrPress è una testata online, registrata al Tribunale di Roma nel 2011, frutto dell’impegno collettivo di giornalisti, fotografi, videomakers, artisti, curatori, ma anche professionisti di diverse discipline che mettono a disposizione il loro lavoro per la realizzazione di questo spazio di informazione e approfondimento libero, autonomo e gratuito.

Newsletter

Privacy e Termini di Utilizzo
Rimani in contatto con Argpress.
Iscriviti alla nostra Newsletter