V edizione del Festival del cortometraggio inter-universitario “La città in corto”.

L’Associazione “Il laboratorio dell’Ateneo”, in collaborazione con l’Università degli Studi di Roma ‘La Sapienza’ e il Centro Teatro Ateneo e con il contributo della Regione Lazio – Assessorato ai Lavori Pubblici, propongono la V edizione del Festival del cortometraggio inter-universitario “La città in corto”. Il festival, che si colloca nell’ambito della politica di sviluppo della cooperazione culturale, tecnica e scientifica che l’Unione Europea ha avviato con i paesi del bacino del Mediterraneo, si rivolge a tutti gli studenti che abbiano realizzato e inviato un cortometraggio entro il 25 ottobre p.v.

L’Associazione “Il laboratorio dell’Ateneo”, in collaborazione con l’Università degli Studi di Roma ‘La Sapienza’ e il Centro Teatro Ateneo e con il contributo della Regione Lazio – Assessorato ai Lavori Pubblici, propongono la V edizione del Festival del cortometraggio inter-universitario “La città in corto”. Il festival, che si colloca nell’ambito della politica di sviluppo della cooperazione culturale, tecnica e scientifica che l’Unione Europea ha avviato con i paesi del bacino del Mediterraneo, si rivolge a tutti gli studenti che abbiano realizzato e inviato un cortometraggio entro il 25 ottobre p.v.

La proiezione dei cortometraggi selezionati è prevista presso il Teatro Ateneo dell’Università “La Sapienza” nei giorni 10, 11 e 12 novembre 2008. I premi saranno assegnati nella giornata del 12 novembre.

Gli studenti dovranno far pervenire una copia in DVD del corto insieme al modulo di iscrizione, entro il 25 ottobre 2008 al seguente indirizzo: Prof. Maurizio Spoliti e Prof. Guido Laudani c/o Festival La città in corto, Centro Teatro Ateneo, Università degli Studi di Roma La Sapienza, Viale delle Scienze, 1 – 00185 Rome ITALY. Le copie non saranno restituite e faranno parte dell’archivio del Concorso. I cortometraggi sulla sicurezza stradale potranno essere proiettati per fini istituzionali dalla Regione Lazio e dai suoi organi. Il bando integrale e il modulo di iscrizione, così come tutti gli aggiornamenti sul programma, si trovano sul sul sito http://w3.uniroma1.it/lacittaincorto/.

Sono ammessi a partecipare al Festival tutti gli studenti universitari iscritti nelle Università dei paesi del Mediterraneo. Sono accettate collaborazioni con professionisti del cinema, a condizione che almeno 2 studenti abbiamo ricoperto un ruolo significativo del film in concorso (produzione, regia, soggetto, sceneggiatura, musica, fotografia, montaggio, cast attoriale).

Oltre al tema libero, quest’anno il Festival prevede una sezione dedicata alla sicurezza stradale, grazie al contributo della Regione Lazio – Assessorato Lavori Pubblici, con l’ausilio del suo “Osservatorio per l’educazione stradale e la sicurezza nella circolazione”.

Nell’ambito di questa sezione sarà organizzato un convegno e proiettati fuori concorso alcuni cortometraggi dell’Associazione Vittime e Familiari della Strada.

I cortometraggi, pena l’esclusione, dovranno avere una durata non superiore a 15 minuti e concorrono in una delle quattro seguenti categorie:

- Cortometraggi fiction
- Cortometraggi documentari
- Cortometraggi d’animazione
- Cortissimi (durata non superiore a tre minuti)

Per la sezione SICUREZZA STRADALE è, inoltre, prevista la seguente categoria:

- Videospot (durata non superiore ai 45 secondi, titoli di testa e di coda esclusi).

E’ prevista la premiazione del miglior cortometraggio di ogni categoria e un premio in denaro per la sezione sulla sicurezza stradale.

La partecipazione al Concorso è gratuita.

Il Comitato d’Onore, presieduto dal Rettore dell’Università “La Sapienza”, sarà composto da Piero Mariotti, Prorettore delegato delle attività sociali e sportive de “La Sapienza”; Bruno Astorre, Assessore ai Lavori Pubblici e presidente dell’Osservatorio istituzionale per la educazione stradale e la sicurezza nella circolazione della Regione Lazio.

La Giuria sarà presieduta dal prof. Ferruccio Marotti e composta, tra gli altri, anche dall’Associazione Vittime e Familiari della Strada, membro dell’Osservatorio per educazione stradale e la sicurezza nella circolazione e dalla dott.ssa Stefania Spirito, Esperto di comunicazione sociale dell’Osservatorio.

La Direzione artistica è affidata al prof. Guido Laudani.

{googleAds}

<script type="text/javascript"><!--
google_ad_client = "pub-1094814519656955";
/* 468x15, creato 19/05/09 */
google_ad_slot = "5521143718";
google_ad_width = 468;
google_ad_height = 15;
//-->
</script>
<script type="text/javascript"
src="http://pagead2.googlesyndication.com/pagead/show_ads.js">
</script>

 {/googleAds}


Per informazioni:

Ufficio stampa del Festival: Madia Mauro – 347 0492505
Segreteria organizzativa: Natalia Simonova 3394055632
Tel. 0670161270 (segr. telefonica) - fax 0670302830
Email Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Lascia un commento

Agrpress

AgrPress è una testata online, registrata al Tribunale di Roma nel 2011, frutto dell’impegno collettivo di giornalisti, fotografi, videomakers, artisti, curatori, ma anche professionisti di diverse discipline che mettono a disposizione il loro lavoro per la realizzazione di questo spazio di informazione e approfondimento libero, autonomo e gratuito.

Newsletter

Privacy e Termini di Utilizzo
Rimani in contatto con Argpress.
Iscriviti alla nostra Newsletter