'Tres quarti': Francesca Relli Trio in concerto al Riverside di Roma

Francesca Relli Francesca Relli
Venerdì 5 maggio alle ore 22 salirà sul palco del “Riverside” di Roma (Via San Gottardo, 12)  il “Francesca Relli Trio”, formato da Francesca Relli (nella foto), cantante dalla voce calda con sonorità black, accompagnata dalla dolcezza della chitarra acustica di Paolo Rainaldi e dalla musicalità del flauto e il ritmo caliente delle percussioni di Eduardo Piloto Barreto. 

La band ripropone un repertorio che spazia dal Soul, R&b al Pop Nazionale ed internazionale, rivisitato in chiave acustica, passando da Sting, a Stevie Wonder, a Amy Winehouse, Etta James e tanti altri.

Sabato 6 maggio il prestigioso locale romano ospiterà una band d’eccezione, la “Adika Pongo” 

(Francesca Silvy:  lead Vocals ; Costantino Ladisa: alto Sax, EWI and Backing Vocals; Alessandro Benedetti: bass and Programming; Alessio Scialò: keyboards; Andrea Merli: drums; Pablo Enrique Oliver: percussions e Alberto Lombardi: guitar and Backing Vocals)per una serata all’insegna del ritmo e della buona musica che spazierà dal soul funky al pop alla disco ’70 e ’80.

Le serate al Riverside proseguono venerdì 12 maggio con “Walking Men – James Taylor Cover Band” (Vincenzo Cirilli: vocals ; Bruno Marinucci: guitar and backing vocals; Aidan Zammit: Piano, keyboards and backing vocals; Pierpaolo Ranieri: bass e Luca Trolli: drums) il cui concerto

si sviluppa in un viaggio nella vita di James Taylor, cantautore di Boston sulla scena internazionale da quasi 50 anni, con un repertorio di brani, che partendo dai suoi primi album, ripercorre le tappe fondamentali della sua discografia per celebrare le sue migliori produzioni artistiche.

Sabato 13 maggio è la volta di “Max Paiella & Botta Band” (Max Paiella: voce; Alberto Botta: batteria; Guido Giacomini: contrabbasso; Attilio Di Giovanni: piano; Carlo Ficini: trombone e Giuseppe Ricciardo: sax). L’eclettico Max Paiella, insieme alla “Botta Band”omaggia i grandi crooner e fa rivivere le calde atmosfere swing da night club.

Venerdì 19 maggio sul palcoscenico salirà la “Black Dogs Led Zeppelin Night”il cuiprogetto nasce nel 2015 dall’unione di musicisti della scena prog romana provenienti da esperienze importanti. Paolo Faenza alla batteria (dei Semiramis), Luciano Regoli alla voce (del mitico gruppo Raccomandata Ricevuta di Ritorno), Valter Bernardi al basso (dal Buon Vecchio Charlie) e Fabio Nardelli alle chitarre (Uniplux), ripropongono il repertorio dei Led Zeppelin con stile e maestria

Sabato 20 maggio sulla scena gli “Epping forest” (Roberto Sorce: voce, flauto traverso; Paolo Carbone: basso, chitarra 12 corde; Romeo Aldisio: batteria e percussioni; Riccardo Sandri: tastiere e Roberto Falcinelli: chitarra solista). Nati come Genesis Tribute Band nel 2006, per iniziativa di un gruppo di musicisti uniti dalla comune passione per la musica rock e progressive, gli “Epping Forest” hanno  al loro attivo numerosi concerti sia a Roma che in provincia. La loro scaletta ripercorre per intero l’esperienza musicale dei Genesis del cosiddetto “periodo Gabriel”.

Venerdì 26 maggio esibizione de “I Vinile” (Jacopo Mariotti: chitarre; Giampaolo Angelucci: basso; Gianni Romani: tastiere; Andrea Alivernini : batterie e percussioni e David William Caruso: voce) nati dalla fusione dei membri della band ed il suo leader originario. Il nome prende spunto dal celebre fumetto di Alan Moore, dal famoso film di James McTeigue e dal grandissimo amore per gli autori del passato e dalla nostalgia dell’ascolto in religioso silenzio di un disco appena acquistato.

La programmazione del Riverside per il mese di maggio si concluderà sabato 27 maggio con il concerto dei “RJF - Rolling Jack Flash” (Ugo Moretti ed Emiliano Gardini : guitars; Kikko: pianoforte; Valter Bernardi : basso e Sandro Di Stasi: batteria) incentrato sul “racconto” delle celeberrime hits dei Rolling Stones.

Alberto Esposito

Giornalista pubblicista iscritto all'Albo dei Pubblicisti del Lazio da Marzo 2004.
Si occupa di montaggio, postproduzione, dirette televisive, registrazioni in studio, editing audio e video.
Collabora ed ha collaborato con diversi quotidiani tra cui Italia Sera, La voce e Il Romanista

Lascia un commento

Agrpress

AgrPress è una testata online, registrata al Tribunale di Roma nel 2011, frutto dell’impegno collettivo di giornalisti, fotografi, videomakers, artisti, curatori, ma anche professionisti di diverse discipline che mettono a disposizione il loro lavoro per la realizzazione di questo spazio di informazione e approfondimento libero, autonomo e gratuito.

Newsletter

Privacy e Termini di Utilizzo
Rimani in contatto con Argpress.
Iscriviti alla nostra Newsletter