AirPod: il futuro dell’automobile sarà ad aria compressa?

AirPod: il futuro dell’automobile sarà ad aria compressa?
Fa parlare di sé quest’estate nel settore automobilistico la neonata AirPod, la prima autovettura italo-francese alimentata ad aria compressa, esempio di mobilità sostenibile, che sarà prodotta in Sardegna.

Ideata dall’ingegnere francese Guy Nègre, titolare della Motor Development International (MDI), il veicolo verrà costruito negli stabilimenti di Bolotana, in provincia di Nuoro, da AirMobility, una società di imprenditori sardi che ha puntato su questa tecnologia estremamente innovativa.

Il 27 e 28 giugno,  AirPod è stata presentata a Cagliari in occasione della seconda edizione di SINNOVA, il Salone dell’innovazione al servizio dell’impresa, dove AirMobility e MDI hanno illustrato le nuove linee della vettura in una conferenza stampa.

Questo salone ha in particolare attirato numerosi giovani, prova dell’interesse crescente delle nuove generazioni per l’innovazione high-tech e l’ambiente. Oltre alla presentazione della tecnologia e della filosofia del progetto, questi due giorni sono stati una tappa supplementare verso la concretizzazione e la realizzazione della produzione del AirPod in Sardegna.

L’amministratore di AirMobility, Giovanni Monni, durante la tappa cagliaritana di #Rnext2014 ha ribadito l’impegno in questa avventura del gruppo d’imprenditori, animati da un forte spirito ambientalista, che fino ad ora ha investito esclusivamente i propri capitali.

AirPod è il risultato degli studi di MDI sulla mobilità urbana pulita. Grazie alle sue dimensioni ridotte, un prezzo seducente (tra 6.000€ e 9.000€ secondo le versioni e opzioni), rispettuosa dell’ambiente, con un design dinamico e futuristica, AirPod segna una svolta nella gamma di veicoli urbani, rinnovando l’idea della macchina e del trasporto.

I veicoli AirPod, facili da parcheggiare e veramente poco ingombranti, possono essere guidati a scelta sia con un joystick o con un volante più tradizionale. Saranno non solo biposto, ma anche per il trasporto di più persone e merci, con altri modelli quali AirPod Cargo, AirPod Golf, AirPod Pickup, ecc...

Questa tecnologia rappresenta per molti un’alternativa realmente sostenibile al trasporto urbano a combustibile convenzionale verso una nuova era più verde. Un “duello” sembra prendere vita tra la Tata Motors, la cui Mini Cat - realizzata sempre su tecnologia MDI, di cui il marchio automobilistico indiano ne ha acquisito il brevetto - dovrebbe uscire sul mercato della penisola asiatica entro fine anno, e AirMobility che, accumulando ritardi, dovrebbre andare in produzione anche lei entro la fine del 2014.

Pubblicato in Ambiente
Cristina Biordi

Giornalista professionista, documentarista, curatrice di mostre, appassionata ed esperta d’arte, cinema, teatro, letteratura, fotografia, enogastronomia, con 15 anni d’esperienza nel settore dell’energia e dell’ecologia. Ovvero: è terribilmente curiosa! Dalla Città Eterna si è trasferita nella Ville Lumière, dove è titolare dell’agenzia Labi communication, e come Joséphine Baker ha due amori: l’Italia e Paris. 

Fotonews

ANA presenta I musei di Roma

Noi e i nostri fornitori archiviamo informazioni quali cookie su un dispositivo (e/o vi accediamo) e trattiamo i dati personali, quali gli identificativi unici e informazioni generali inviate da un dispositivo, per personalizzare gli annunci e i contenuti, misurare le prestazioni di annunci e contenuti, ricavare informazioni sul pubblico e anche per sviluppare e migliorare i prodotti. Accettando o continuando a navigare su questo sito con la tua autorizzazione noi e i nostri fornitori possiamo utilizzare tali dati. MAGGIORI INFORMAZIONI