Incentivi motorini 2009: esauriti quelli per le bici, scattano oggi i bonus per i ciclomotori

Esaurita la voglia di pedalare c'è ancora qualcuno che ama le due ruote da soddisfare. Sono i motociclisti, quelli che sfrecciano nel traffico cittadino per evitare le code, spesso su vecchi motorini altamente inquinanti. A loro il ministero dell'Ambiente ha destinato 5,1 milioni di euro con l'obiettivo di incentivare l'acquisto di nuovi mezzi per chi possiede un Euro 0 oppure un Euro 1 da rottamare.

bici_romaDopo che quelli per le bici e le biciclette elettriche si sono volatilizzati in appena quattro giorni, scattano oggi gli incentivi per l'acquisto di moto e motorini ecologici di cilindrata inferiore a 50cc.

 

 

I 7,7 milioni di euro stanziati dal ministero dell'Ambiente in questa seconda campagna di incentivi per le bici, sono andati a ruba ancora più in fretta di quelli del primo finanziamento e così il 29 settembre era già tutto finito!  57mila le bici vendute per un incentivo medio di 130 euro con la Lombardia che è risultata la regione in testa per numero di domande (11mila) mentre Roma con oltre 1.500 domande è la città che ne ha beneficiato di più.

 

Archiviato il discorso bici, chi è rimasto senza, può sempre optare per le due ruote scontate, ma quelle a motore, perché da oggi, partono, come promesso all'EICMA 2009, gli incentivi per i motorini. Sono 5,1 milioni di euro quelli destinati, infatti dal governo ai ciclomotori o motocicli ecologici, elettrici o ibridi. In particolare per chi opta per un motociclo elettrico, un motociclo ibrido Euro 3 o un quadriciclo e triciclo Euro 2 ibridi, il bonus potrà arrivare fino a 1.300 Euro se sommato agli altri incentivi statali e quelli per la contestuale rottamazione di un vecchio ciclomotore, obbligatoria per i motoveicoli ibridi.

 

Nel caso invece di un ciclomotore elettrico (anche senza rottamazione) e di un ciclomotore ibrido Euro 2 è previsto un contributo del 30% fino a un massimo di 850 Euro.

 

Ma gli incentivi sono destinati anche a chi acquista un ciclomotore Euro2 a quattro tempi e, in caso di rottamazione, un Euro 2 a ridotto consumo: in questi due casi il bonus è del 20%, fino a 500 Euro.

 

Finanziato anche l'acquisto di un ciclomotore Euro 2 a due tempi, di cilindrata 50cc: solo con contestuale rottamazione si potrà beneficiare di uno sconto dell'8% fino a 180 euro.

 

L'elenco dei veicoli che usufruiscono dei contributi è reso disponibile dall'Ancma (l'associazione dei costruttori) e disponibile sul sito dedicato allestito da ministero dell'Ambiente: www.incentivimotocicli.it .

{{google}}

 
 
 
Pubblicato in Ambiente

Fotonews

Camminare Roma a Spazio5

Noi e i nostri fornitori archiviamo informazioni quali cookie su un dispositivo (e/o vi accediamo) e trattiamo i dati personali, quali gli identificativi unici e informazioni generali inviate da un dispositivo, per personalizzare gli annunci e i contenuti, misurare le prestazioni di annunci e contenuti, ricavare informazioni sul pubblico e anche per sviluppare e migliorare i prodotti. Accettando o continuando a navigare su questo sito con la tua autorizzazione noi e i nostri fornitori possiamo utilizzare tali dati. MAGGIORI INFORMAZIONI