Nucleare, la Svizzera censura i Simpson

La televisione Svizzera SRF ha deciso di censurare alcune puntate del celebre cartone animato I Simpson, in seguito all’incidente avvenuto nella centrale nucleare di Fukushima, lo scorso 11 marzo.

HomerLa televisione Svizzera SRF ha deciso di censurare alcune puntate del celebre cartone animato I Simpson, in seguito all’incidente avvenuto nella centrale nucleare di Fukushima, lo scorso 11 marzo.

Il protagonista del fumetto di Matt Groening, Homer Simpson, è un ispettore della sicurezza della centrale di Springfield senza alcuna qualifica, che in più di una occasione rischia di far saltare l’impianto nucleare.

L’emittente svizzera ha per questo deciso di non trasmettere puntate “inappropriate”, rispetto ai gravi fatti che stanno accadendo in questo periodo; un portavoce della televisione ha comunicato che verranno attentamente visionati, e nel caso tagliati, tutti gli episodi che trattano della sicurezza atomica.

Subito, però, è scoppiata la protesta dei fan. Tra questi c’è chi dice che l’autore Matt Groening, con la sua satira irriverente, abbia centrato in pieno il problema delle centrali nucleari e di come alla fine la realtà che ci ha mostrato la Tepco potrebbe quasi superare la finzione.

 

G. Currado - Agrpress ©

 

Pubblicato in Ambiente
Giovanni Currado

Responsabile editoriale dell'agenzia Agr Srl.
Giornalista e fotografo, autore di diversi reportages in Asia e Africa. Responsabile dello studio dell'immenso archivio fotografico Riccardi e curatore della collana "Fotografici" per Armando Editore.

Contatti

Fotonews

ANA presenta I musei di Roma

Noi e i nostri fornitori archiviamo informazioni quali cookie su un dispositivo (e/o vi accediamo) e trattiamo i dati personali, quali gli identificativi unici e informazioni generali inviate da un dispositivo, per personalizzare gli annunci e i contenuti, misurare le prestazioni di annunci e contenuti, ricavare informazioni sul pubblico e anche per sviluppare e migliorare i prodotti. Accettando o continuando a navigare su questo sito con la tua autorizzazione noi e i nostri fornitori possiamo utilizzare tali dati. MAGGIORI INFORMAZIONI