Nuovo impianto per ripulire gli oceani dall'inquinamento plastificato

Nuovo impianto per ripulire gli oceani dall'inquinamento plastificato
Un nuovo impianto per liberare dall’inquinamento della plastica gli oceani, sarà installato al largo della costa di Tsushima, isola tra il Giappone e la Corea del Sud nel secondo trimestre del 2016.

Enormi bracci galleggianti raccoglieranno tutti i rifiuti plastificati che invadono sempre di più i mari e soprattutto gli oceani del nostro pianeta. Il sistema chiamato “The Ocean Cleanup Array”, sarà il primo progetto al mondo ‘antiplastica’ e verrà impiegato inizialmente per ripulire la Great Pacific Garbage Patch, la più grande “isola di plastica” tra le Hawaii e la California.
L’inventore del progetto è un giovanissimo olandese, il 20enne Boyan Slat, amministratore delegato della fondazione non profit “The Cleanup Ocean”. Nel 2012 vinse il Best Technical Design all’Università di Delf, mentre da un anno a questa parte, grazie al web con una raccolta on line ancora in corso, ha raggiunto una somma pari a 2,1 milioni di dollari e ha deciso di dare vita a questo nuovo progetto, che potrà vedere ridursi in maniera netta l’inquinamento delle acque e fondali del pianeta
L’impianto è costituito da bracci galleggianti lunghi due mila metri, ed oltre ad essere un sistema brevettato per la prima volta nella storia mondiale è anche la struttura galleggiante più lunga mai vista lungo i mari e le coste oceaniche.

{media load=media,id=154,width=400,display=link,list_item_heading=4} 

Pubblicato in Ambiente
Davide Garritano

Speaker radiofonico e redattore sportivo. Conduce un programma musicale nella web radio, “Radio FinestrAperta”. Ha scritto per il blog d’informazione “Tribuna Italia” e per la testata giornalistica “Roma che verrà”. Il suo motto è : “Perde solamente colui che nella vittoria non hai mai creduto”.

Fotonews

ANA presenta I musei di Roma

Noi e i nostri fornitori archiviamo informazioni quali cookie su un dispositivo (e/o vi accediamo) e trattiamo i dati personali, quali gli identificativi unici e informazioni generali inviate da un dispositivo, per personalizzare gli annunci e i contenuti, misurare le prestazioni di annunci e contenuti, ricavare informazioni sul pubblico e anche per sviluppare e migliorare i prodotti. Accettando o continuando a navigare su questo sito con la tua autorizzazione noi e i nostri fornitori possiamo utilizzare tali dati. MAGGIORI INFORMAZIONI