Prestigiacomo, appello al Parlamento per ripristino Sistri‎

Nelle ultime ore ha preso sempre più piede la volontà da parte di diversi esponenti della maggioranza (oltre che dell'opposizione) di ripristinare il Sistri, il sistema informatico di tracciabilità dei rifiuti, che era stato cancellato con la manovra bis del Governo.

 prestigiacomo_Sistri

Nelle ultime ore ha preso sempre più piede la volontà da parte di diversi esponenti della maggioranza (oltre che dell'opposizione) di ripristinare il Sistri, il sistema informatico di tracciabilità dei rifiuti, che era stato cancellato con la manovra bis del Governo.

Tra i sostenitori della necessità di ripristinare il sistema che permette contrastare le ecomafie attraverso la tracciabilità dei rifiuti speciali, c'è lo stesso Ministro Prestigiacomo che fin da subito aveva subito evidenziato come la decisione presa da Tremonti fosse sbagliata. 

Ora sono già pronti diversi emendamenti da parte del'opposizione che mirano al salvataggio del sistema, purchè riveduto e corretto. Tuttavia il Ministro spera che la norma che prevede l'abolizione del Sistri venga subito tolta dalla manovra. 

"E' positiva la larga convergenza che si sta riscontrando sulla necessità di eliminare dalla manovra la norma che abrogava il Sistri, sistema di tracciabilità dei rifiuti speciali e pericolosi, peraltro richiesto dalle normative europee" ha dichiarato il Ministro Prestigiacomo. "Il Ministero ha sempre espresso ampia disponibilità per trovare soluzioni in grado di andare incontro alle esigenze degli operatori, soprattutto le piccole aziende, tutelando al contempo la legalità e la salute pubblica minacciate dal racket dello smaltimento illecito dei rifiuti gestito dalle ecomafie".

"Inoltre il Sistri è uno straordinario strumento di lotta all'evasione fiscale, infatti incrociando i dati del sistema con quanto dichiarato al fisco sarà possibile verificale eventuali squilibri e tentativi di evasione". 

"E' indispensabile quindi che il ripristino del Sistri avvenga subito e senza stravolgimenti che ne vanificherebbero l'efficacia", ha concluso il Ministro.

Pubblicato in Ambiente
Giovanni Currado

Responsabile editoriale dell'agenzia Agr Srl.
Giornalista e fotografo, autore di diversi reportages in Asia e Africa. Responsabile dello studio dell'immenso archivio fotografico Riccardi e curatore della collana "Fotografici" per Armando Editore.

Contatti

Fotonews

G20 Cultura a Roma

Noi e i nostri fornitori archiviamo informazioni quali cookie su un dispositivo (e/o vi accediamo) e trattiamo i dati personali, quali gli identificativi unici e informazioni generali inviate da un dispositivo, per personalizzare gli annunci e i contenuti, misurare le prestazioni di annunci e contenuti, ricavare informazioni sul pubblico e anche per sviluppare e migliorare i prodotti. Accettando o continuando a navigare su questo sito con la tua autorizzazione noi e i nostri fornitori possiamo utilizzare tali dati. MAGGIORI INFORMAZIONI