“Roma si muove”, in diecimila a piazza Farnese per i referendum

Piazza Farnese si riempie per la festa del Comitato referendario Roma Si Muove. Grande partecipazione, con diecimila persone presenti, alla kermesse organizzata per lanciare gli ultimi venti giorni di raccolta firme per gli otto referendum cittadini su mobilita’, ambiente, diritti e riduzione dei costi della politica.

croppi-mannarino-bonino-staderini

Piazza Farnese si riempie per la festa del Comitato referendario Roma Si Muove. Grande partecipazione, con diecimila persone presenti, alla kermesse organizzata per lanciare gli ultimi venti giorni di raccolta firme per gli otto referendum cittadini su mobilita’, ambiente, diritti e riduzione dei costi della politica. Code ai tavoli allestiti per la raccolta firme. Sul palco si sono alternanati protagonisti e della musica e del mondo dello spettacolo e i promotori degli otto referendum. Tante le adesioni del mondo della cultura e lo spettacolo giunte nelle ultime ore: dopo quelle di Toni Servillo, Sergio Castellitto e Claudio Santamaria oggi anche Elio Germano, Dacia Maraini e Silvio Muccino.

Ad aprire sono stati i Velvet con la loro musica e Paolo Fusi con un brano scritto apposta per Roma Si Muove. Spazio poi all’ironia con Dado e Dario Vergassola. Subito dopo Serena Dandini ha intervistato Emma Bonino. In piazza anche Mannarino, che ha proposto alcuni brani del suo repertorio. «Vedere questa piazza gremita e la straordinaria risposta dei romani al nostro appello e’ il modo migliore per tirare la volata finale alla nostra raccolta firme. Questa citta’ merita più diritti, partecipazione, il rispetto dell’ambiente, lo stop alla cementificazione: ovvero una qualità della vita migliore. Questo e’ l’obiettivo dei nostri otto referendum», affermano i componenti del Comitato Roma Si Muove, Mario Staderini, Umberto Croppi e Angelo Bonelli.

Foto Monica Palermo ©

 

  • Mannarino
  • Autore: Monica Palermo
  • Mannarino
  • Autore: Monica Palermo

Pubblicato in Ambiente

Fotonews

Terza dose di vaccino per Giorgio Parisi

Noi e i nostri fornitori archiviamo informazioni quali cookie su un dispositivo (e/o vi accediamo) e trattiamo i dati personali, quali gli identificativi unici e informazioni generali inviate da un dispositivo, per personalizzare gli annunci e i contenuti, misurare le prestazioni di annunci e contenuti, ricavare informazioni sul pubblico e anche per sviluppare e migliorare i prodotti. Accettando o continuando a navigare su questo sito con la tua autorizzazione noi e i nostri fornitori possiamo utilizzare tali dati. MAGGIORI INFORMAZIONI