Tetti verdi, la modesta legge francese in risposta agli attivisti

Tetti verdi, la modesta legge francese in risposta agli attivisti
Marzo 2015, la Francia approva una legge che obbliga le nuove costruzioni in zona commerciale a coprire parzialmente i tetti con piante o pannelli solari. 

I cosiddetti “Tetti verdi” hanno un effetto isolante e aiutano a ridurre la quantità di energia richiesta a scaldare una casa in inverno e a rinfrescarla d’estate; secondo molti ecologisti inoltre conservano l'acqua piovana, contribuendo così a ridurre i problemi con il deflusso, favorendo la biodiversità e dando gli uccelli un posto per nidificare nella giungla urbana. Va detto che la legge approvata nel palamento francese è molto più modesta della proposta portata avanti dai molti attivisti mobilitatisi per l’ambiente, le richieste erano infatti la copertura totale dell’intera superficie per tutti i nuovi palazzi. Rispetto alle coperture più tradizionali (laterizio, pietra e cemento), i tetti verdi limitano le alluvioni urbane aumentando le reti di drenaggio e riducendo il ruscellamento. 

Molti paesi hanno ormai familiarità con i tetti verdi, primo fra tutti la Germania che può vantare la loro presenza nei regolamenti edilizi del 35% delle città, ma anche la Danimarca, gli USA, l’Australia e il Canada dove a Toronto dal 2009 è in vigore una legge che obbliga la maggior parte degli edifici ( industriali, commerciali, istituzionali e residenziali) ad adottare i tetti verdi.

Pubblicato in Ambiente

Fotonews

Carlo Verdone sul Red Carpet di RomaFF

Noi e i nostri fornitori archiviamo informazioni quali cookie su un dispositivo (e/o vi accediamo) e trattiamo i dati personali, quali gli identificativi unici e informazioni generali inviate da un dispositivo, per personalizzare gli annunci e i contenuti, misurare le prestazioni di annunci e contenuti, ricavare informazioni sul pubblico e anche per sviluppare e migliorare i prodotti. Accettando o continuando a navigare su questo sito con la tua autorizzazione noi e i nostri fornitori possiamo utilizzare tali dati. MAGGIORI INFORMAZIONI