Antologica di Anny Baldissera nel Palazzo Maoli di Cittaducale

Antologica di Anny Baldissera nel Palazzo Maoli di Cittaducale
Nell’ambito della Rassegna “L’Arte oggi nel Regno Angioino”, nella Sala Mostre di Palazzo Maoli a Cittaducale (Rieti), venerdì 5 agosto alle ore 18,30 sarà inaugurata la mostra antologica “Togheter” dedicata all’artista romana Anny Baldissera.

Il titolo della mostra è quello del dipinto (una tecnica mista di cm. 70x100) ultimato dall’artista  nel 2015 pochi giorni prima della sua scomparsa.

Dopo aver conseguito la laurea in Lettere e Filosofia, Anny Baldissera si è diplomata all’Accademia di Belle Arti di Roma e ha esercitato con grande successo la ricerca artistica ottenendo, fin dalla sua prima personale allestita a Roma nel 1977 nella galleria “3 Archi”, importanti riconoscimenti grazie ad una personale vibrante tavolozza con la quale ha interpretato le molteplici possibilità espressive offerte dall’arte.

Con le sue opere, Anny Baldissera ha interpretato la sua visione della realtà esterna come intuizione di una dimensione spaziale che prescinde dal verismo imitativo per concretizzarsi in una sorta di confronto tra il suo mondo interiore e quello esteriore attraverso un’approfondita analisi psicologica di introspezione materializzata in raffigurazioni poeticamente oniriche e simboliche.

Oltre che una valente artista (numerose le personali allestite in Italia e all’estero e le sue partecipazioni a Rassegne e collettive), Anny Baldissera è stata gallerista di notevole esperienza e, come Presidente dell’Associazione Culturale “Cassiopea”, ideatrice e organizzatrice, in prestigiosi spazi pubblici e museali, di eventi culturali di rilievo internazionale incentrati sulla necessità di porre in evidenza il ruolo fondamentale dell’energia creativa che stimola nell’uomo la ricerca di nuove forme espressive che, attraverso la realizzazione delle opere d’arte, siano testimonianza del proprio tempo. Tra questi le Rassegne allestite a Roma nel Complesso Monumentale dei “Dioscuri al Quirinale”, a Firenze nel Polo Museale Casa di Dante e nel Museo Bellini, a Napoli nel Polo Museale di San Severo al Pendino, ad Ischia nel Castello d’Aragona, nella Reggia di Torino e negli Istituti Italiani di Cultura di Baden-Baden, di Praga e di Copenaghen.

La mostra, allestita a cura di Gustavo Baldissera con il patrocinio della Regione Lazio, dell’Accademia di Belle Arti di Roma, del Comune di Cittàducale e dell’Associazione Culturale “Cassiopea”, resta aperta fino al 15 agosto con orario dalle 18 alle 20 e dalle 21,30 alle 23,30.

Pubblicato in Arte
Alberto Esposito

Giornalista pubblicista iscritto all'Albo dei Pubblicisti del Lazio da Marzo 2004.
Si occupa di montaggio, postproduzione, dirette televisive, registrazioni in studio, editing audio e video.
Collabora ed ha collaborato con diversi quotidiani tra cui Italia Sera, La voce e Il Romanista

Fotonews

ANA presenta I musei di Roma

 


 

Agrpress

AgrPress è una testata online, registrata al Tribunale di Roma nel 2011, frutto dell’impegno collettivo di giornalisti, fotografi, videomakers, artisti, curatori, ma anche professionisti di diverse discipline che mettono a disposizione il loro lavoro per la realizzazione di questo spazio di informazione e approfondimento libero, autonomo e gratuito.

Noi e i nostri fornitori archiviamo informazioni quali cookie su un dispositivo (e/o vi accediamo) e trattiamo i dati personali, quali gli identificativi unici e informazioni generali inviate da un dispositivo, per personalizzare gli annunci e i contenuti, misurare le prestazioni di annunci e contenuti, ricavare informazioni sul pubblico e anche per sviluppare e migliorare i prodotti. Accettando o continuando a navigare su questo sito con la tua autorizzazione noi e i nostri fornitori possiamo utilizzare tali dati. MAGGIORI INFORMAZIONI