Appuntamento al buio | Workshop con lo scultore non vedente Tagliaferri all’ABA di Catanzaro

Appuntamento al buio | Workshop con lo scultore non vedente Tagliaferri all’ABA di Catanzaro
Dall’8 al 10 maggio nei Laboratori di Scultura dell’Accademia delle Belle Arti di Catanzaro (Via Tommaso Campanella 182), si svolgerà il workshop con lo scultore  non vedente Felice Tagliaferri “Appuntamento al buio” il cui obiettivo è quello di raggiungere la piena consapevolezza dell’importanza dell’esperienza tattile, non solo in fase esecutiva ma anche cognitiva, nelle fasi di elaborazione e lettura del manufatto attraverso una serie di esperienze che chiamano in causa diverse tecniche scultoree.

Ad una prima fase che impegnerà i partecipanti, bendati, nella modellazione in argilla di un oggetto semplice, ne seguirà un’altra in cui l’oggetto modellato dovrà essere riprodotto in pietra.

“Qui la cosa importante - afferma Tagliaferri - non sarà fare la copia di ciò che è stato modellato in precedenza, quello che interessa è che si evidenzi e potenzi la forza dell’angolo e della curva, delle superfici concave e convesse o semplicemente la parte che ritenuta importante e piacevole sotto le mani. Solo così facendo - conclude lo scultore -  si può capire l’importanza del tatto, perché non si riesce a riprodurre l’immagine solo con gli occhi”.

Felice Tagliaferri, scultore non vedente noto a livello internazionale, ha intrapreso da oltre vent’anni un percorso artistico molto personale e particolare da lui stesso riassunto nello slogan “Dare forma ai sogni”. Le sue sono infatti sculture non viste, che nascono prima nella sua mente e poi prendono forma attraverso l’uso sapiente delle mani guidate da spiccate capacità tattili.

Felice Tagliaferri si destreggia abilmente tra i più diversi materiali: creta, marmo, legno o pietra. Ogni materiale viene trattato e plasmato con tecniche diverse, dalla forza impressa per scolpire il marmo alla gentilezza della plasticità espressa nel modellare la creta.

Oltre a lavorare alla realizzazione delle forme dei suoi sogni artistici egli riesce ad essere anche un ottimo insegnante, applicando il suo personalissimo metodo a una varietà di situazioni e specializzandosi negli anni nella formazione di educatori e operatori sociali.

La sua arte è stata definita da diversi esperti del settore “arte sociale” per l’impegno che caratterizza le sue mostre.

Il workshop “Appuntamento al buio”, progetto a cura del prof. Pietro De Scisciolo, è organizzato in collaborazione con il Corso di Tecniche del marmo e delle pietre dure.

Pubblicato in Arte
Alberto Esposito

Giornalista pubblicista iscritto all'Albo dei Pubblicisti del Lazio da Marzo 2004.
Si occupa di montaggio, postproduzione, dirette televisive, registrazioni in studio, editing audio e video.
Collabora ed ha collaborato con diversi quotidiani tra cui Italia Sera, La voce e Il Romanista

Fotonews

Carlo Verdone sul Red Carpet di RomaFF

 


 

Agrpress

AgrPress è una testata online, registrata al Tribunale di Roma nel 2011, frutto dell’impegno collettivo di giornalisti, fotografi, videomakers, artisti, curatori, ma anche professionisti di diverse discipline che mettono a disposizione il loro lavoro per la realizzazione di questo spazio di informazione e approfondimento libero, autonomo e gratuito.

Noi e i nostri fornitori archiviamo informazioni quali cookie su un dispositivo (e/o vi accediamo) e trattiamo i dati personali, quali gli identificativi unici e informazioni generali inviate da un dispositivo, per personalizzare gli annunci e i contenuti, misurare le prestazioni di annunci e contenuti, ricavare informazioni sul pubblico e anche per sviluppare e migliorare i prodotti. Accettando o continuando a navigare su questo sito con la tua autorizzazione noi e i nostri fornitori possiamo utilizzare tali dati. MAGGIORI INFORMAZIONI