Arte “Al femminile” al “Fineco Center” di Roma

Arte “Al femminile” al “Fineco Center” di Roma
La “Fineco Bank”, con l’intento di porre a confronto due realtà creative apparentemente inconciliabili ma caratterizzate dalla identica capacità di creare empatia relazionale, quella artistica e quella finanziaria, sabato 25 marzo alle ore 17,30 inaugurerà a Roma

, nel “Fineco Center” di Via Gallia n. 200, una mostra di dipinti, raccolti sotto il titolo “Fineco incontra l’Arte”, realizzati da tre artiste, Emma Anticoli Borza, Silvana Frivoli e Paola Vincenti, formatesi alla Libera Accademia di Belle Arti di Roma (Rome University of Fine Arts – RUFA).

Raffinata illustratrice, Emma Anticoli Borza, scrive Paola Valori, “evoca con nostalgia la poesia dell’infanzia in un ‘altrove’ dove volteggiano sottilissimi origami, prendono vita figure antiche, nate dallo straordinario incontro tra arte e illustrazione, motivo di tutte le sue opere. Così l’artista, pescando nel baule del suo immaginario trova vecchi giocattoli li veste, li colora e li modella come se avessero un’anima e un cuore”.

Un impianto espressionistico caratterizza la modernità creativa della figlia d’arte Silvana Frivoli (dal padre pittore ha appreso i primi insegnamenti di pittura). “I suoi lavori, scrive Francesco Zero, sono intrisi di enfasi emotiva da cui si evince e aleggia un delicato lirismo che alterna cromatismi brillanti e rese segniche avvolgenti che testimoniano di un’arte riflessiva e di una chiara identità personale; un contesto generale che dà vita ad emozioni e sensazioni di costante comunicativa”.

Paola Vincenti con il suo bianco e nero, scrive Francesco Zero, sembra tornare “alle ribellioni dell’impressionismo che rifiutava di appiattirsi sulle mode e sulle regole del tempo, preferendo lo scandalo dei soggetti, il disordine delle sorprese. Paola lascia il colore per concentrarsi sul disegno, sulle linee che danno rilievo alle forme, alle luci, alle ombre”. 

L’esposizione, allestita in collaborazione con l’Associazione culturale “Studio Zero” che con le due sedi di Roma e Parigi occupa un ruolo di primo piano nella promozione a livello internazionale di artisti emergenti, resta aperta fino al 25 aprile con orario dal lunedì al venerdì dalle 9 alle 18 e il sabato dalle 9 alle 13,30.

Pubblicato in Arte
Alberto Esposito

Giornalista pubblicista iscritto all'Albo dei Pubblicisti del Lazio da Marzo 2004.
Si occupa di montaggio, postproduzione, dirette televisive, registrazioni in studio, editing audio e video.
Collabora ed ha collaborato con diversi quotidiani tra cui Italia Sera, La voce e Il Romanista

Fotonews

Quentin Tarantino alla Festa del Cinema di Roma

 


 

Agrpress

AgrPress è una testata online, registrata al Tribunale di Roma nel 2011, frutto dell’impegno collettivo di giornalisti, fotografi, videomakers, artisti, curatori, ma anche professionisti di diverse discipline che mettono a disposizione il loro lavoro per la realizzazione di questo spazio di informazione e approfondimento libero, autonomo e gratuito.

Noi e i nostri fornitori archiviamo informazioni quali cookie su un dispositivo (e/o vi accediamo) e trattiamo i dati personali, quali gli identificativi unici e informazioni generali inviate da un dispositivo, per personalizzare gli annunci e i contenuti, misurare le prestazioni di annunci e contenuti, ricavare informazioni sul pubblico e anche per sviluppare e migliorare i prodotti. Accettando o continuando a navigare su questo sito con la tua autorizzazione noi e i nostri fornitori possiamo utilizzare tali dati. MAGGIORI INFORMAZIONI