Cinque città per il festival Memorie Urbane 2014

Soffia forte il vento caldo della street art dalla riviera pontina a Roma, portando con sé il programma per una primavera che si preannuncia esplosiva. Un WeLikeMonday pieno di arte, immagini, colori e novità, il 17 febbraio al TreeBar in via Flaminia 226, in cui verrà presentato il Festival Memorie Urbane 2014. 

memorie-urbane

Soffia forte il vento caldo della street art dalla riviera pontina a Roma, portando con sé il programma per una primavera che si preannuncia esplosiva. Un WeLikeMonday pieno di arte, immagini, colori e novità, il 17 febbraio al TreeBar in via Flaminia 226, in cui verrà presentato il Festival Memorie Urbane 2014. La manifestazione, che si svolgerà dal 2 aprile al 30 giugno, giunge quest’anno alla terza edizione con circa 40 muri realizzati e 23 artisti provenienti da tutte le parti del mondo.

La serata romana prevede la presentazione del Catalogo “Memorie Urbane 2013” - ricco di immagini, reportage, testi critici, iniziative e realizzato da Turismo Creativo – e la proiezione del video-reportage del festival, realizzato dai bravi The Blind Eye Factory che farà rivivere le emozioni del work in progress di quest’evento. Artisti, muri, pittura, rulli, sudore e tanto altro: un incredibile viaggio tra i lavori realizzati a Gaeta e Terracina. Inoltre, sarà presentata anche la campagna di comunicazione per Memorie Urbane 2014 realizzata dall’art director Davide Scarpantonio, con shooting presso gli Appia Studios di Terracina, foto di Flavia Fiengo e stilist Adelaide Alligalli di Interno 3.

Questa edizione inaugurerà anche la collaborazione con uno spazio espositivo indoor: allo Basement Project di Fondi si incontreranno due artisti maestri rispettivamente del bianco/ nero e del colore, per una riflessione sui linguaggi dell’arte urbana contemporanea e uno sguardo al passato del graffitismo tradizionale. La prima giornata di conference curata da Mariangela Capozzi, il 10 maggio, si parlerà di “Human landscape: paesaggio urbano, paesaggio umano”. Il 24 maggio il tema sarà “The future of identity”, a cura di Alessia Carlino.

E ancora, a WeLikeMonday sarà possibile visitare la mostra fotografica “Azioni inattese” con scatti realizzati da Flavia Fiengo e Arianna Barone, preziose collaboratrici anche per la prossima edizione. Saranno esposte le immagini del backstage della campagna di comunicazione Memorie Urbane 2014, del progetto INAttesa e delle passate edizioni del festival.

La prossima primavera dell’arte urbana laziale si presenta carica di novità. Prima tra tutte quest’anno le città coinvolte saranno cinque: Gaeta e Terracina, naturalmente, ma anche Formia, Itri e Fondi, che hanno aderito con entusiasmo. E la squadra si rinforza: a Davide Rossillo e Turismo Creativo - associazione ideatrice e produttrice del Festival - si aggiungono Ziguline.it, magazine online di arte e cultura; Bucolica Produzioni, associazione partner di Terracina; Lokomotiv, associazione partner di Itri e Basement Project Gallery spazio espositivo e partner di Fondi.

Un po’ di mistero invece sui nomi degli artisti partecipanti che saranno svelati solo durante la serata, e come per le precedenti edizioni tra loro ci saranno alcuni tra i più importanti esponenti del panorama internazionali e i talenti emergenti che più hanno incuriosito il pubblico della street art, selezionati da Davide Rossillo. Tra loro alcuni degli artisti più amati delle precedenti edizioni del festival e che sono tra i protagonisti dei più importanti festival internazionali e dieci “debuttanti” sulla scena italiana, che crearanno le loro opere per la prima volta nello Stivale, e Memorie Urbane è davvero fiera di avere questa anteprima nazionale.

Cristina Biordi

Pubblicato in Arte

Fotonews

Terza dose di vaccino per Giorgio Parisi

Noi e i nostri fornitori archiviamo informazioni quali cookie su un dispositivo (e/o vi accediamo) e trattiamo i dati personali, quali gli identificativi unici e informazioni generali inviate da un dispositivo, per personalizzare gli annunci e i contenuti, misurare le prestazioni di annunci e contenuti, ricavare informazioni sul pubblico e anche per sviluppare e migliorare i prodotti. Accettando o continuando a navigare su questo sito con la tua autorizzazione noi e i nostri fornitori possiamo utilizzare tali dati. MAGGIORI INFORMAZIONI