Collecting Central East | Appuntamento a Vienna

Collecting Central East | Appuntamento a Vienna
Da qualche anno, la fiera d'arte contemporanea di Vienna è uno degli appuntamenti più attesi. La VIENNAFAIR The New Contemporary, giunta alla sua decima edizione, si è recentemente affermata nel mondo del collezionismo d'arte.

Nata dieci anni fa, con lo scopo di attestare la capitale austriaca a ideale ponte culturale tra le regioni del centro e sud-est Europa, è riuscita ad attrarre sempre più numerosi collezionisti internazionali, stimolando scambi tra diversi scenari artistici. Fin dal suo debutto, volgendo lo sguardo a est, ha guardato con interesse alla creatività dell'emisfero centro-orientale europeo, dedicando a quest'area, fin dal 2011, un programma speciale, l'OMV Special Project Dialog: New Energies. Sponsorizzato dalla OMV (gas-petrolio), quest'anno il focus è sullo sviluppo dell'arte contemporanea rumena, considerata singolare fenomeno emergente. La sezione ZONE1 riserva, invece, spazi espositivi alle nuove produzioni artistiche nascenti, in tal modo, rafforzando l'immagine giovane e dinamica della fiera. La divisione VIENNA Focus, infine, indaga sulle altre regioni del CEE, offrendo una panoramica sull'arte contemporanea nello stato dell'Azerbaigian.

Al progetto curatoriale della fiera va riconosciuto il pregio di aver sapientemente raccolto la sfida lanciata dalla comunità viennese, che con perspicacia ha monitorato le aree europee poste a oriente, e non ancora interessate dal mercato occidentale, raggiungendo, così, artisti non contaminati dal complesso sistema dell'arte contemporanea occidentale.

Per festeggiare questo primo importante anniversario la manifestazione fieristica presenta un ricco programma di eventi collaterali, articolato presso pubbliche istituzioni e, nondimeno, all'interno di dinamiche realtà territoriali private. Oltre ai galleristi austriaci, nell'elenco espositori figurano i più influenti mercanti d'arte attivi nelle regioni dell'Europa centro-orientale. Dalle molte gallerie tedesche di Berlino, volgendo lo sguardo a est, espongono le russe Pop/off/art gallery (con sede a Mosca e Berlino), la Marina Gisich e la Nova Gallery (entrambe con sede a San Pietroburgo), la polacca Żak | Branicka, (con sede a Cracovia e Berlino), l'estone Temnikova & Kasela (con sede a Tallin), affiancate dalla solida presenza di quelle provenienti dalla Bulgaria, Ungheria, Slovenia, Romania, Turchia e dalle tante altre nazioni del continente europeo centro-orientale.

Tra le austriache spicca la Hans Knoll Gallery, storica galleria che ha sede a Vienna e Budapest. Da decenni il gallerista Hans Knoll è presente sullo scena dell'arte, impegnato alla promozione e divulgazione della produzione artistica dei paesi ubicati nel blocco centro-orientale del vecchio continente. Attento e sensibile ai nuovi linguaggi creativi, Hans Knoll ha raccolto, negli anni, espressioni contemporanee nei paesi dell'ex-Unione Sovietica, gettando le basi dell'ambizioso progetto EEC, Eastern European Collectors, iniziativa di ampio respiro interculturale che, oggi, vede l'adesione e partecipazione delle più importanti istituzioni. Le attività culturali che ruotano intorno all'iniziativa hanno cadenza annuale, e interagiscono con programmi curati da professionisti locali. Art_Tour metropolitani sono organizzati nelle città di Mosca, San Pietroburgo, Bucarest, Budapest, e Bratislava. Includono: visite esclusive alle collezioni d'arte, pubbliche e private; dibattiti in occasione d'incontri presso studi di artisti; simposi e conferenze che hanno luogo nelle sale di musei, fondazioni e gallerie. L'obiettivo è rafforzare i contatti tra i professionisti del settore, aprendo a nuove iniziative, grazie alla condivisione di esperienze comuni. Il progetto è animato da stimoli vitali, in un confronto sui linguaggi più contemporanei. 

Al via i programmi culturali in agenda per il 2014: il primo appuntamento è a Vienna, in occasione del vernissage della ViennaFair che, dopo l'anteprima del 1 ottobre (solo su invito), aprirà i battenti al pubblico dal 2 al 5 ottobre. Ricchissimo di eventi destinati ai festeggiamenti del decimo anniversario è il programma donato ai Vip, affiancato dal Vip-Art-Tour curato dalla Hans Knoll Gallery che tra i vari appuntamenti invita, il 2 ottobre, presso la sua sede viennese, all'inaugurazione della mostra #underthestars, curata da Maja e Reuben Fowke,

 www.knollgalerie.at

Pubblicato in Arte
Stefania Brugnaletti

Sito web: www.awish.it

Architetto e curatrice di progetti di valorizzazione artistica. Fondatrice di a Wish Consultancy agenzia internazionale offre servizi di consulenza nel settore della creatività (architettura-artecontemporanea-moda). E' persona Interculturale plurilingue orientata verso nuovi indirizzi di ricerca. Esperta consulente d'arte è autrice di testi.

Fotonews

ANA presenta I musei di Roma

Noi e i nostri fornitori archiviamo informazioni quali cookie su un dispositivo (e/o vi accediamo) e trattiamo i dati personali, quali gli identificativi unici e informazioni generali inviate da un dispositivo, per personalizzare gli annunci e i contenuti, misurare le prestazioni di annunci e contenuti, ricavare informazioni sul pubblico e anche per sviluppare e migliorare i prodotti. Accettando o continuando a navigare su questo sito con la tua autorizzazione noi e i nostri fornitori possiamo utilizzare tali dati. MAGGIORI INFORMAZIONI