Dipinti di Hendrik C. Andersen dal 1904 al 1940

Il Museo Andersen propone un allestimento “estivo” con circa una trentina di dipinti conservati nei depositi, alcuni noti e altri meno, come i bozzetti che documentano il soggiorno passato tra Capodimonte e lago di Bolsena (1904-1905).

 

Il Museo Andersen propone un allestimento “estivo” con circa una trentina di dipinti conservati nei depositi, alcuni noti e altri meno, come i bozzetti che documentano il soggiorno passato tra Capodimonte e lago di Bolsena (1904-1905).Sono opere di Hendrik C. Andersen (Bergen 1872–Roma 1940) realizzate in occasione di villeggiature estive o di brevi viaggi, che l’artista aveva compiuto in Italia insieme alla cognata Olivia Cushing, alla madre Helene, il fratello Arthur e alla sorella acquisita Lucia.

 
 
 

L’allestimento propone una panoramica di luoghi e sensazioni rintracciabili nelle poche righe del Diario di Olivia, che si intrecciano a volte in modo contraddittorio con il sensibilissimo carteggio privato tra Henry James e Hendrik. Ci si sofferma quindi solo sui soggiorni italiani che nella biografia di Andersen diventano sempre più stabili con lo scorrere del tempo. Passeggiate al chiaro di luna, vividi paesaggi lacustri, feste agostane di paese (Bolsena e Montefiascone), vivaci marine (Porto Santo Stefano), panorami arrampicati e luminose scogliere (Vico Equense, Capri, il Golfo di Salerno), ma anche malinconiche vedute come per il Vesuvio notturno. Più tardi dopo la morte di Olivia (1917) non possediamo più testimonianze scritte, ma il cospicuo numero di vedute e paesaggi di Gaeta e soprattutto di Collalto Sabino (databili tra il 1918 e il 1940) ci fa supporre quanto Hendrik, ormai solo (la madre Helene muore nel 1932), lontano dal conforto dei suoi cari scomparsi, nelle pause lavorative desse libero sfogo alla sua vena pittorica, concedendosi sempre più libertà con una cromia sfumata che dà spazio a paesaggi silenziosi e quasi metafisici.

 
 
 

A cura di Matilde Amaturo direttore Museo Hendrik C. Andersen con la collaborazione di Maila Marasco.

 

 

 

 

 

 
 
 

Museo Hendrik C. Andersen

 

Via Pasquale Stanislao Mancini, 20

 

Roma

 

 

 
 
 

Ufficio Stampa

 

Carla Michelli

 

con Maria Cristina Galizia, Maria Silvia Rosa

 

06/32298328   Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.




 

Pubblicato in Arte

Fotonews

Premio Socrate 2021

Noi e i nostri fornitori archiviamo informazioni quali cookie su un dispositivo (e/o vi accediamo) e trattiamo i dati personali, quali gli identificativi unici e informazioni generali inviate da un dispositivo, per personalizzare gli annunci e i contenuti, misurare le prestazioni di annunci e contenuti, ricavare informazioni sul pubblico e anche per sviluppare e migliorare i prodotti. Accettando o continuando a navigare su questo sito con la tua autorizzazione noi e i nostri fornitori possiamo utilizzare tali dati. MAGGIORI INFORMAZIONI