Ennio Calabria: Italo Calvino “Voglia di eterno”

Nell'ambito della rassegna "In Viaggio con Calvino" - l’iniziativa culturale incentrata sulla attività letteraria di Italo calvino e dei suoi riflessi nell’universo della sperimentazione artistica - realizzata dalla Casa dell’Architettura di Roma e l’IXCO, Istituto Italiano per la Cooperazione Ong., per celebrare i novant’anni dalla nascita dello scrittore.

enniocalabria-Voglia-di-eterno

Nell'ambito della rassegna "In Viaggio con Calvino" - l’iniziativa culturale incentrata sulla attività letteraria di Italo calvino e dei suoi riflessi nell’universo della sperimentazione artistica - realizzata dalla Casa dell’Architettura di Roma e l’IXCO, Istituto Italiano per la Cooperazione Ong, per celebrare i novant’anni dalla nascita dello scrittore (Santiago de Las Vegas, Cuba, 15 ottobre 1923 – Siena, 19 settembre 1985), è stato presentato in anteprima a Romapresso laSala Pio IX dell'Hotel d'Inghilterra, che lo ha più volte ospitato (Palazzo Torlonia, Via Bocca di Leone n. 78, Roma), l'opera-ritratto dell'artista Ennio Calabria, dedicata al grande intellettuale.

Il dipinto - del ciclo “Un volto e il tempo” con il quale l’artista ha interpretato la personalità di numerosi personaggi inquadrandola in quella della realtà contemporanea e che va ad aggiungersi a quelli di De Chirico, Borges, Ahmadinejad, Berlioz, Newton - è il risultato di una approfondita speculazione intellettuale di Ennio Calabria sulla complessa personalità di Calvino che viene da lui definito come espressione della “Voglia di eterno”. Alla manifestazione, a cura di Emanuele Lamaro, sono intervenuti, oltre all’autore dell’opera, l’Accademico Riccardo Campa, Direttore Centro Studi dell'IILA - Istituto Italo Latino Americano;  il critico d’arte Francesco Gallo Mazzeo; il filosofo Stefano Adami, Encyclopedia of Italian Literary Studies (Princeton University); Massimo Locci, Membro CTS della Casa dell'Architettura di Roma; Piero Meogrossi, Architetto MiBAC, esperto dei miti e della storia mediterranea; Emanuele Lamaro, Curatore Iniziative ed Eventi Artistici e Culturali della Rassegna e curatore della manifestazione; Marco Marini, Vice Presidente IXCO e Stefano Donati, Co-ideatore della Rassegna. L'opera  “Italo Calvino: Voglia di eterno”, acrilico su tela cm. 180x120 del 2013, è in esposizione fino al 29 settembre a Roma presso la Casa dell'Architettura (Piazza Manfredo Fanti 47),  nell’ambito  della mostra “Consistenza dell'immaginare” allestita a cura di Luisa Mazzullo e Angelo Melpignano, con la collaborazione di Emanuele Lamaro.

Alberto Esposito

Pubblicato in Arte

Fotonews

ANA presenta I musei di Roma

Noi e i nostri fornitori archiviamo informazioni quali cookie su un dispositivo (e/o vi accediamo) e trattiamo i dati personali, quali gli identificativi unici e informazioni generali inviate da un dispositivo, per personalizzare gli annunci e i contenuti, misurare le prestazioni di annunci e contenuti, ricavare informazioni sul pubblico e anche per sviluppare e migliorare i prodotti. Accettando o continuando a navigare su questo sito con la tua autorizzazione noi e i nostri fornitori possiamo utilizzare tali dati. MAGGIORI INFORMAZIONI