Frida Kahlo: dolore, passioni e arte

Venerdì 7 marzo l' “Altra Roma”, in collaborazione con “Ozio Creativo Society”e “La Casa di Frida” ha proposto la conferenza su “Frida Kahlo: dolore, passioni e arte”, in occasione dei sessanta anni dalla prematura scomparsa della pittrice messicana, per raccontare la sua straordinaria vita ed attività artistica.

foto-frida

Venerdì 7 marzo l' “Altra Roma”, in collaborazione con “Ozio Creativo Society”e “La Casa di Frida” ha proposto la conferenza su “Frida Kahlo: dolore, passioni e arte”, in occasione dei sessanta anni dalla prematura scomparsa della pittrice messicana, per raccontare la sua straordinaria vita ed attività artistica.
La serata, omaggio a Frida e al Messico, ha analizzato, grazie alla presenza della sociologa, dott.ssa Luciana d’Ambrosio Marri, il contesto culturale e sociale del Messico con particolare riferimento alla condizione femminile negli anni 1920-40. Lo storico d'arte, dott.ssa Laura M. Rizzi, illustrerà il percorso artistico di Frida dai primi ritratti legati allo stile europeo degli inizi del Novecento alle opere della maturità cariche di riferimenti alla cultura messicana e alla personalissima rappresentazione del sua realtà, da molti considerata “surrealista”.
La psicologa, dott.ssa Maria Cristina Passanante, ha approfondito il legame sofferenza e arte e la funzione “terapeutica” che fare arte ebbe per Frida la quale affrontò un drammatico incidente, oltre trenta operazioni chirurgiche, una storia d’amore travagliata con il pittore, Diego Rivera, costellata di tradimenti, l’impossibilità di avere un figlio tanto desiderato.
La conferenza è stata un’ottima occasione per approfondire la figura di Frida Kahlo in preparazione ad una serie di visite guidate che L’ “Altra Roma” ha in programma tra aprile e maggio prossimo per la grande mostra “Frida Kahlo” presso le Scuderie del Quirinale.

  • Frida Kahlo: dolore, passioni e arte
  • Autore: Maurizio Riccardi
  • Frida Kahlo: dolore, passioni e arte
  • Autore: Maurizio Riccardi
 

Pubblicato in Arte

Fotonews

Terza dose di vaccino per Giorgio Parisi

Noi e i nostri fornitori archiviamo informazioni quali cookie su un dispositivo (e/o vi accediamo) e trattiamo i dati personali, quali gli identificativi unici e informazioni generali inviate da un dispositivo, per personalizzare gli annunci e i contenuti, misurare le prestazioni di annunci e contenuti, ricavare informazioni sul pubblico e anche per sviluppare e migliorare i prodotti. Accettando o continuando a navigare su questo sito con la tua autorizzazione noi e i nostri fornitori possiamo utilizzare tali dati. MAGGIORI INFORMAZIONI