Gino Bernardini torna a Tuscania con le sue "Vibrazioni"

Gino Bernardini torna a Tuscania con le sue "Vibrazioni"
Con la festa della "lavanda", negli spazi espositivi di via Roma a Tuscania, è stata inaugurata dal Sindaco ed altre Autorità  la mostra personale dal titolo " Vibrazioni dell'anima" di Gino Bernardini. 

Le opere, come ha sottolineatola critica d'arte e letteraria Mara Ferloni durante la presentazione, "mostrano la grande capacità di questo artista nel coniugare le emozioni che la natura con splendide visioni ci offre".

"Infatti la ricca tavolozza dalle calde tonalità  di Bernardini è  tutto un inno, - continua Mara Ferloni - un suggestivo dialogo estetico ed emozionale con fiori, ruscelli, canneti che abitano spazi immersi nel silenzio e l'incanto in cui ogni elemento ha la sua armoniosa collocazione, invia all'anima le profonde vibrazioni della realtà in perfetta simbiosi con la poesia."
Una mostra di grande successo: i tanti visitatori, all'inaugurazione, entrando portavano la fragranza della lavanda dalle bancarelle ma uscivano dalla galleria portandosi nel cuore lo spettacolo unico della bellezza della natura che un bravo pittore riesce ad immortalare.
La mostra rimarrà aperta, con ingresso libero, dal Lunedì' al giovedì' dalle 18,00 alle 24,00 e dal venerdì' alla domenica dalle 10,00 alle 12,00 e dalle 18,00 alle 24,00, fino al17 agosto 2014.

 

 

Pubblicato in Arte
Lea Ricciardi

Lea si occupa di tutto quello che ruota attorno al mondo della comunicazione da diversi anni.
Appassionata di vini e affini, e' diplomata sommelier AIS.

Fotonews

Manifestazione contro le botticelle a Roma