I confini della poesia lambiti dalla luce divina | Evi Keller: Matière-Lumiière

I confini della poesia lambiti dalla luce divina | Evi Keller: Matière-Lumiière
Fotografia, pittura, scultura, installazione sonora, video-art... e il mondo dell'artista tedesca Evi Keller centra, a Parigi, il cuore della seconda edizione di Choices Paris Collectors Weekend, 29-31 maggio 2015.

Alla ricerca dei nuovi talenti, avevamo già avuto modo di ammirare la sua sublime opera nello scorso autunno, a ottobre, quando nel percorso 'fuori le mura' della YIA Art Fair, (manifestazione fieristica riservata agli emergenti) Evi ci aveva incantato con la sua spettacolare installazione allestita all'interno della suggestiva chiesa di Saint- Denys, nel cuore del quartiere parigino del Marais.

Un viaggio nella luce... e Evi muove il suo mondo tra le trasparenze della materia. Fluide masse cromatiche, lucide, talvolta opache, fluttuano su tele composte da strati e strati di soffici veli che calano dall'alto. A celebrare un mondo di pace e silenzi, interrotti dai suoni potenti e avvolgenti d'installazioni sonore, sfumano i toni più bassi, delicatamente accostati a melodie accompagnate da voci celestiali. L'incanto è una massa di sagome arboree, tra le cui fragili foglie tremolanti si muove un esercito di anime trasparenti, che popolano una terra pullulante di poesia. E' un esercito di anime leggere, evanescenti, come fossero angeli, che si muove silenzioso in un mondo pieno di luci divine e rarefatte ombre, che disegnano un pianeta misterioso ove perdersi per inseguire nuove visioni di vita, laddove rifugiarsi alla ricerca di una realtà che modifichi un gracile quotidiano, dalle mancanti certezze. Presente, passato futuro, Evi si lancia in un viaggio interiore, immergendosi nella totalità della natura, e attraverso profonde e intime introspezioni indaga il rapporto con l'esterno. Tornando indietro nel tempo e guardando al Creato, ritrova un equilibrio magico, restituendo all'essere umano un rifugio sereno. Specchi d'acqua lambiscono i confini di una poesia che nasce dal profondo di un'anima pura, limpida, gracile, e allo stesso tempo forte e imponente nel pieno rispetto della sua origine tedesca, che proietta una visione romantica, melanconica e dolce, al contempo possente, struggente e beata.

Il lavoro di Evi spazia dalla pittura alla fotografia. Le sue installazioni video si compongono di magiche fotografie che ispirano una raccolta d'arte piena di poesia, in grado di centrare il cuore del più ricercato e sofisticato collezionista.

La Keller partecipa con una sua installazione all'esposizione al Palais des Ètudes Beaux-Arts di Parigi (inaugurata il 29 maggio). In simultanea una spettacolare mostra, presso la Galleria Jaeger Bucher, offre la prima rassegna completa del lavoro dell'artista.

Galleria Jaeger Bucher

 

 

 

Pubblicato in Arte
Stefania Brugnaletti

Sito web: www.awish.it

Architetto e curatrice di progetti di valorizzazione artistica. Fondatrice di a Wish Consultancy agenzia internazionale offre servizi di consulenza nel settore della creatività (architettura-artecontemporanea-moda). E' persona Interculturale plurilingue orientata verso nuovi indirizzi di ricerca. Esperta consulente d'arte è autrice di testi.

Fotonews

Terza dose di vaccino per Giorgio Parisi

Noi e i nostri fornitori archiviamo informazioni quali cookie su un dispositivo (e/o vi accediamo) e trattiamo i dati personali, quali gli identificativi unici e informazioni generali inviate da un dispositivo, per personalizzare gli annunci e i contenuti, misurare le prestazioni di annunci e contenuti, ricavare informazioni sul pubblico e anche per sviluppare e migliorare i prodotti. Accettando o continuando a navigare su questo sito con la tua autorizzazione noi e i nostri fornitori possiamo utilizzare tali dati. MAGGIORI INFORMAZIONI