Il MURo fa il suo cinema

Mario Monicelli, Anna Magnani, Sergio Citti, Franco Citti e Pier Paolo Pasolini tornano a Torpignattara, grazie a David Diavù Vecchiato, artista e curatore del MURo (Museo Urban di Roma).

working-progress-cinema-imp

Mario Monicelli, Anna Magnani, Sergio Citti, Franco Citti e Pier Paolo Pasolini tornano a Torpignattara, grazie a David Diavù Vecchiato, artista e curatore del MURo (Museo Urban di Roma).

A circa un anno dalla nascita del movimento per la creazione del progetto partecipato “Nuovo Cinema Impero”, che punta a trasformare la storica struttura chiusa da più di trent’anni in una casa delle arti indipendenti, quartier generale di associazioni, cinema e molto altro, il museo MURo si è unito ai lavori di recupero. Producendo un nuovo murale per l’ex-Cinema Impero, il MURo prosegue il suo percorso di opere murarie a cielo aperto dal quartiere Quadraro a Torpignattara, verso il Pigneto.

David Diavù Vecchiato ha realizzato, dal 22 al 25 marzo, nelle nicchie dell’ex-cinema dedicate un tempo alle locandine dei film cinque ritratti di grandi protagonisti del cinema italiano che hanno eletto il quartiere a loro set. Il 25 marzo, il programma di Raitre “ Buongiorno Regione” ha trasmesso in diretta gli ultime fasi della realizzazione dei murales.

L’iniziativa è stata realizzata grazie anche alla disponibilità e l’affetto di tanti cittadini, del Comitato di Quartiere Torpignattara e dell’Associazione per l’Ecomuseo Casilino Ad Duas Lauros e, in particolare, a Donatella Collura, Claudio Gnessi, Alessio Marrazzi e del Presidente del V Municipio, Giammarco Palmieri.

Cristina Biordi

Pubblicato in Arte

Fotonews

Green pass, in migliaia a Roma contro l'obbligo

Noi e i nostri fornitori archiviamo informazioni quali cookie su un dispositivo (e/o vi accediamo) e trattiamo i dati personali, quali gli identificativi unici e informazioni generali inviate da un dispositivo, per personalizzare gli annunci e i contenuti, misurare le prestazioni di annunci e contenuti, ricavare informazioni sul pubblico e anche per sviluppare e migliorare i prodotti. Accettando o continuando a navigare su questo sito con la tua autorizzazione noi e i nostri fornitori possiamo utilizzare tali dati. MAGGIORI INFORMAZIONI