Ivo Batocco. La rotta della speranza

  Si inaugura venerdì 8 novembre la mostra "Ivo Batocco, la rotta della speranza" al Museo di Roma in Trastevere con la curatela di Alberto Mazzacchera.

ivo batocco la rotta della

Si inaugura venerdì 8 novembre la mostra "Ivo Batocco, la rotta della speranza" al Museo di Roma in Trastevere con la curatela di Alberto Mazzacchera.

In mostra i dipinti su tela e chine di Ivo Batocco, interamente dedicati all'emigrazione italiana e sammarinese. Quella italiana, con circa 29 milioni di partenze registrate tra il 1861 e il 1985, è stata un' emigrazione di tali proporzioni che ha creato un’altra Italia fuori dai propri confini al punto che si calcolano in 60 milioni i cittadini di origine italiana nel mondo.

Per tali motivi le molteplici storie individuali di ricerca della felicità sono frammenti di memoria ormai collettiva. Per la stesura delle opere della mostra Ivo Batocco utilizza la forza della sua pittura figurativa fatta di strati di colore sovrapposti qui accentuata da evidenti contrasti luminosi e non rinuncia ad esprimere sui fondi di molte delle tele il ricordo dei cromatismi maturato nel dinamico periodo della ricerca materica creando in molti casi un’efficace quanto opportuna decontestualizzazione di scene individuali che appartengono ad un vissuto più vasto: alla storia del popolo italiano e sammarinese.

 

 

Pubblicato in Arte

Fotonews

Carlo Verdone sul Red Carpet di RomaFF

Noi e i nostri fornitori archiviamo informazioni quali cookie su un dispositivo (e/o vi accediamo) e trattiamo i dati personali, quali gli identificativi unici e informazioni generali inviate da un dispositivo, per personalizzare gli annunci e i contenuti, misurare le prestazioni di annunci e contenuti, ricavare informazioni sul pubblico e anche per sviluppare e migliorare i prodotti. Accettando o continuando a navigare su questo sito con la tua autorizzazione noi e i nostri fornitori possiamo utilizzare tali dati. MAGGIORI INFORMAZIONI