La mia immagine ti appartiene: mostra collettiva presso Sala Santa Rita

La mia immagine ti appartiene: mostra collettiva presso Sala Santa Rita
Dal 12 al 17 giugno 2015 la Sala Santa Rita ospita la mostra "La mia immagine ti appartiene", una mostra corale che offre lo spunto per una meditazione sulla disabilità con le opere di 34 artisti che, attraverso forme espressive diversissime, raccontano la vita delle persone con disabilità mettendone in risalto gli aspetti più nascosti.

L’ inaugurazione giovedì 11 giugno 2015 ore 17 con la lettura a più voci tratta dal libro "La mia storia ti appartiene" di Silvia Cutrera e Vittorio Pavoncello con la partecipazione di Chiara Pavoni, Vera Beth e Giuseppe Lorin e musiche di Filippo Visentin.

La mostra è ideata da Vittorio Pavoncello con un testo in catalogo dalla curatrice d'arte Raffaella Rinaldi. Le opere, tutte immagini stampate su lastre d'alluminio, sono di Anna Di Fusco, Arno Signarowsky, Carla Cantatore, Cristina Samarelli, Gabriella Di Trani, Eliana Prosperi, Elvi Ratti, Eric Vassal, Federica Dambrosio, Francesca Cataldi, Fulvia Cardella, Giordana Napolitano, Giorgio Fiume, Giulia Colletti, Giulia Cutrera, Ingrid Kamerbeek, Laura De Luca, Leonardo Pavoncello, Lucia Di Miceli, Marco Giani, Mariano Chelo, Marussia Kalimerova, Massimo Liberti, Maristella Campolunghi, Mcbett, Norbert Strippel, Patrizia Pieri, Pino Rampolla, Salvatore Giunta, Simone Vera Bath, Silvana Leonardi, Tania Kalimerova, Tatiana Galath, Teresa Bianchi.

La mostra è presentata dall'AVI, sostenuta dalla Fish e promossa dall'Assessorato alla Cultura e al Turismo di Roma Capitale - Dipartimento Cultura, Servizio Programmazione e Gestione Spazi Culturali in collaborazione con il Touring Club Italiano, con il supporto organizzativo di Zètema Progetto Cultura.

La Sala Santa Rita (situata in via Montanara, vicino Piazza Campitelli) è uno spazio polifunzionale che l'Assessorato alle Politiche Culturali di Roma Capitale ha inaugurato nel febbraio 2004 al centro della città, dopo un accurato lavoro di restauro, con l'obiettivo di farne una delle sedi privilegiate per le proprie iniziative culturali ed istituzionali.

Nel suo scenario raccolto e suggestivo hanno luogo progetti espositivi di grande originalità e interesse, veri e propri cammei dedicati a sperimentalismi di ogni tipo, che dalle tradizionali espressioni delle arti visive trasmigrano fino a coinvolgere musica, teatro, fumetto, cinema, moda, producendo singolari incontri tra espressività diverse, individuate anche per la loro straordinaria capacità di valorizzare la particolarità di questo spazio situato al centro della città storica.
La struttura ellittica offre uno scenario suggestivo e raccolto, nel quale vengono realizzati progetti che attraversano i diversi linguaggi artistici contemporanei: esposizioni, performance, incontri, letture, installazioni, concerti, recital, proiezioni.

Fonte: Cultura Roma 

 

 

Pubblicato in Arte

Fotonews

Carlo Verdone sul Red Carpet di RomaFF

Noi e i nostri fornitori archiviamo informazioni quali cookie su un dispositivo (e/o vi accediamo) e trattiamo i dati personali, quali gli identificativi unici e informazioni generali inviate da un dispositivo, per personalizzare gli annunci e i contenuti, misurare le prestazioni di annunci e contenuti, ricavare informazioni sul pubblico e anche per sviluppare e migliorare i prodotti. Accettando o continuando a navigare su questo sito con la tua autorizzazione noi e i nostri fornitori possiamo utilizzare tali dati. MAGGIORI INFORMAZIONI