Riapertura musei: in attesa del nuovo DPCM

Riapertura musei: in attesa del nuovo DPCM
Sarebbe  intenzione del Governo stabilire un’area bianca, per Regioni con basso indice di contagi.

«È molto difficile che questa area possa scattare nel breve ma iniziamo a disegnare un percorso di speranza». Così il ministro della Salute Roberto Speranza nell'informativa alla Camera sulle ulteriori misure per fronteggiare l'emergenza sanitaria connessa alla pandemia Covid-19.

Il ministro ha poi ricordato che nel nuovo Dpcm è intenzione del governo riaprire i musei nelle regioni che saranno in zona gialla. «L’area bianca scatterà con incidenza inferiore ai cinquanta casi settimanali ogni centomila abitanti, Rt inferiore a 1 e indice di rischio basso. In quest’area le limitazioni saranno relative alle regole fondamentali al distanziamento ed all'utilizzo delle mascherine», aggiunge Speranza.

Con lo stesso spirito è intenzione del governo, in zona gialla, e nel rispetto di tutte le misure di distanziamento, riaprire i musei come luogo simbolico della Cultura del nostro Paese. «Sabato 16 gennaio noi siamo pronti per ripartire. Se il ministro Franceschini darà l'ok per la riapertura dei musei nelle zone gialle, il Colosseo è pronto. Non vediamo l'ora e per noi sarà una gioia, per questo alle 12 di sabato, all'arena del Colosseo, ci sarà anche un concerto», ha annunciato Alfonsina Russo, direttore del Parco Archeologico del Colosseo nella presentazione del report sulle attività del 2020 e le previsioni del 2021, alla domanda sulla possibilità di riapertura dei musei.

 

Pubblicato in Arte

 


 

Agrpress

AgrPress è una testata online, registrata al Tribunale di Roma nel 2011, frutto dell’impegno collettivo di giornalisti, fotografi, videomakers, artisti, curatori, ma anche professionisti di diverse discipline che mettono a disposizione il loro lavoro per la realizzazione di questo spazio di informazione e approfondimento libero, autonomo e gratuito.

Noi e i nostri fornitori archiviamo informazioni quali cookie su un dispositivo (e/o vi accediamo) e trattiamo i dati personali, quali gli identificativi unici e informazioni generali inviate da un dispositivo, per personalizzare gli annunci e i contenuti, misurare le prestazioni di annunci e contenuti, ricavare informazioni sul pubblico e anche per sviluppare e migliorare i prodotti. Accettando o continuando a navigare su questo sito con la tua autorizzazione noi e i nostri fornitori possiamo utilizzare tali dati. MAGGIORI INFORMAZIONI