Salvador Dalì in mostra al Vittoriano

Salvador Dalì in mostra al Vittoriano
Salvador Dalì approda a Roma dal 10 Marzo al 30 Giugno 2012 presso il Complesso Vittoriano: più di 100 elementi tra olii, dipinti, ritratti, fotografie e quant’altro, i quali faranno ripercorrere la vita, e con essa l’evoluzione artistica, del grande maestro del surrealismo.

I suoi incubi, sogni e le ossessioni, la ricerca del “meraviglioso” che Andrè Breton, teorico del surrealismo, definiva quale scopo dell’arte surrealista.

La mostra organizzata in collaborazione con la Fondazione Gala-Salvador Dalì, propone un approccio inedito sulla figura dell'artista indagato in tutte le sue molteplici e diverse sfaccettature: pittore, disegnatore, pensatore, scrittore, appassionato di scienza, catalizzatore delle correnti delle Avanguardie, illustratore, orafo, cineasta e scenografo. Si farà luce su un aspetto tutt'ora trascurato negli studi e nelle mostre daliniane: il rapporto dell'artista spagnolo con l'Italia. L'Italia sarà infatti la costante, il filo rosso, l'elemento che terrà insieme tutte le opere esposte. Attraverso documenti, fotografie, disegni, lettere, progetti, oggetti lo si potrà seguire nei suoi viaggi per l'Italia, e rivivere gli incontri per ideare collaborazioni artistiche, come quello con Anna Magnani e con Luchino Visconti.

La mostra si pone il compito di tessere il filo tra l'artista e l'uomo per restituire a tutto tondo il genio Salvador che ha saputo creare dalle sue bizzarrie caratteriali e biografiche un universo affascinante e suggestivo di immagini plastiche e letterarie davvero uniche.

Le opere messe in esposizione saranno in maggior parte concessi eccezionalmente dalla Fundaciò Gala-Salvadori Dalí, e inoltre vanta le partecipazioni di grandi complessi e musei come il Walt Disney Animation Studios, Burbank, il Museo Nacional Centro de Arte Reina Sofia, il Fukuoka Art Museum, la Thyssen-Bornemisza Collection, l’Haggerty Museum of Art.
La direttrice del Centro per gli Studi Daliniani della stessa Fundaciò Gala-Salvador Dalì, Montse Aguer, e la docente di Storia dell’Arte Contemporanea presso l’Accademia di Belle Arti a Napoli, Lea Mattarella, cureranno i dettagli della mostra.

INFO:
aperto tutti i giorni Lunedì-Giovedì: 9.30-18.30; Venerdì Sabato 9.30-22.30; Domenica 9.30-19.30

lngresso € 12,00 - ridotto € 8,50

Pubblicato in Arte

Fotonews

Terza dose di vaccino per Giorgio Parisi

Noi e i nostri fornitori archiviamo informazioni quali cookie su un dispositivo (e/o vi accediamo) e trattiamo i dati personali, quali gli identificativi unici e informazioni generali inviate da un dispositivo, per personalizzare gli annunci e i contenuti, misurare le prestazioni di annunci e contenuti, ricavare informazioni sul pubblico e anche per sviluppare e migliorare i prodotti. Accettando o continuando a navigare su questo sito con la tua autorizzazione noi e i nostri fornitori possiamo utilizzare tali dati. MAGGIORI INFORMAZIONI