Street art tours a Torino

All’ombra della Mole Antonelliana avrà luogo un week end nel nome dell’arte urbana e della musica. Dall’11 al 13 aprile si terranno il festival Sketchmate 2014, presso le Officine Corsare (Via Giorgio Pallavicino, 35) e due street art tour, una forma di visita guidata diffusa da anni nelle più grandi città del mondo, da Berlino a New York, da Parigi a Lisbona.

sketchmate-off-officine-cor

All’ombra della Mole Antonelliana avrà luogo un week end nel nome dell’arte urbana e della musica. Dall’11 al 13 aprile si terranno il festival Sketchmate 2014, presso le Officine Corsare (Via Giorgio Pallavicino, 35) e due street art tour, una forma di visita guidata diffusa da anni nelle più grandi città del mondo, da Berlino a New York, da Parigi a Lisbona.

A spasso per Torino alla scoperta di opere d’arte fruibili da tutti. L’associazione “Il Cerchio E Le Gocce” inaugurerà questo progetto il weekend del 12 e 13 aprile. Il pubblico potrà scegliere tra due modalità di visita: la prima a piedi, la “Street art walk tour “(sabato 12 alle ore 16:30 in Piazza Statuto) con appuntamento sotto il monumento al “Traforo del Frejus” che si concluderà alle Officine Corsare, dove è previsto un aperitivo molto interessante. Per l’occasione infatti si terrà una performance sui muri esterni delle Officine e del Torino Youth Centre di alcuni street-artists italiani e stranieri e, grazie all’Associazione Patchanka, si assisterà alla proiezione del documentario del Sketchmate 2013. A seguire un dibattito sul tema “Building a Community with a Color Bomb: street art, graffiti, e la riqualificazione urbana” al quale interverranno Riccardo Lanfranco (Associazione Il Cerchio E Le Gocce), Emanuele Mannisi (Sketchmate), Edoardo Di Mauro (Presidente del Museo di Arte Urbana) e Andrea Baldini (Temple Univesity, Filadelfia). La giornata vedrà inoltre il lancio del festival Sketchmate 2014, il progetto di riqualificazione urbana della città attraverso l’arte avviato da due anni dall’Associazione Patchanka di Chieri.

Il movimento della street art è da sempre legato anche alla musica. Il week end torinese comincerà alle Officine Corsare l’11 aprile con la rassegna Nuoce che ospiterà il live degli Ex-Otago, band genovese che presenterà il suo nuovo album “In capo al mondo”, il 12 aprile sarà invece la volta del live della Banda Fratelli, giovane band che porterà sul palco “L’amore è un frigo pieno”, nuova fatica discografica, un mix di cantautorato e (auto)ironia.  Inifine, si balla con Baile do Bairro, un mix di sonorità elettroniche europee, ritmi africani e latini.

Domenica 13 sarà la volta “Street art bike tour”, appuntamento stesso orario e luogo del precedente ma muniti di bicicletta, per un percorso molto più ampio del primo, che si concluderà sempre presso le Officine Corsare.

Lo street art tour utilizza Inkmap, una mappa-percorso che permette di individuare e raggiungere le opere di arte murale cittadine. Dalle grandi facciate delle tre edizioni di “Picturin – Torino Mural Art Festival” agli interventi di MurArte, dal SAM di Parco Michelotti, al MAU di zona Campidoglio, agli interventi recenti di NizzArt, passando per le Hall Of Fame dei writer, le gallerie e le associazioni del territorio. Sarà possibile trovare una versione costantemente aggiornata della mappa sul sito www.inkmap.it, che si presenta come piattaforma interattiva di dialogo tra le opere, il pubblico e il territorio.

Cristina Biordi

 

Pubblicato in Arte

Fotonews

Quentin Tarantino alla Festa del Cinema di Roma

Noi e i nostri fornitori archiviamo informazioni quali cookie su un dispositivo (e/o vi accediamo) e trattiamo i dati personali, quali gli identificativi unici e informazioni generali inviate da un dispositivo, per personalizzare gli annunci e i contenuti, misurare le prestazioni di annunci e contenuti, ricavare informazioni sul pubblico e anche per sviluppare e migliorare i prodotti. Accettando o continuando a navigare su questo sito con la tua autorizzazione noi e i nostri fornitori possiamo utilizzare tali dati. MAGGIORI INFORMAZIONI