Tavola rotonda alla “Dante” sull’arte del Novecento

Lunedì 13 gennaio con inizio alle ore 18 a Roma nella Sala del Primaticcio in Palazzo Firenze (Piazza Firenze 27), sede della Società Dante Alighieri, si svolgerà la Tavola Rotonda “L’arte del Novecento dal 1945 a oggi. 

dante

Lunedì 13 gennaio con inizio alle ore 18 a Roma nella Sala del Primaticcio in Palazzo Firenze (Piazza Firenze 27), sede della Società Dante Alighieri, si svolgerà la Tavola Rotonda “L’arte del Novecento dal 1945 a oggi. Riflessioni sull’identità italiana a partire da una storia internazionale dell’arte” che nella seconda metà del XX secolo è stata sempre più caratterizzata da una totale libertà d’espressione e da una ricerca sulla materia e sui materiali che, concretizzatasi in nuovi linguaggi incentrati sul superamento o sulla coesistenza di forme identificabili con il mondo visibile per esprimere compiutamente il “tempo” nel quale vengono realizzate le opere, ha, a volte, messo in discussione quelli d’elezione delle epoche precedenti.

Nel corso dei lavori i relatori cercheranno di dare risposta alle domande: È possibile avviare una riflessione sull’arte dal dopoguerra ad oggi e sull’identità artistica del nostro Paese? Ha ancora senso parlare di “identità culturale italiana”? In che modo la Guerra fredda ha condizionato l’arte italiana e la storia internazionale dell’arte? Come si sono posti gli artisti del dopoguerra e come si pongono gli artisti di oggi di fronte alle dinamiche complesse della storia?

Al convegno interverranno il Presidente della Società Dante Alighieri Ambasciatore Bruno Bottai, l’Onorevole Furio Colombo, l’Ambasciatore Guido Lenzi, l’Artista e Psicologo Sergio Lombardo, il Direttore di Ricerca del CeMiSS Lucio Martino, il Segretario Generale della Società Dante Alighieri Alessandro Masi, il Direttore Andrew Heiskell Arts presso l’Accademia Americana a Roma Peter Benson Miller e l’autrice del manuale universitario “Arte del Novecento 1945-2001”, Miriam Mirolla. L’incontro sarà moderato dal Direttore Editoriale di Exibart Adriana Polveroni.

Alberto Esposito

Pubblicato in Arte

Fotonews

Quentin Tarantino alla Festa del Cinema di Roma

Noi e i nostri fornitori archiviamo informazioni quali cookie su un dispositivo (e/o vi accediamo) e trattiamo i dati personali, quali gli identificativi unici e informazioni generali inviate da un dispositivo, per personalizzare gli annunci e i contenuti, misurare le prestazioni di annunci e contenuti, ricavare informazioni sul pubblico e anche per sviluppare e migliorare i prodotti. Accettando o continuando a navigare su questo sito con la tua autorizzazione noi e i nostri fornitori possiamo utilizzare tali dati. MAGGIORI INFORMAZIONI