Velato Rivelato presso l'ex fabbrica di tessuti VARCO al Pigneto

Velato Rivelato presso l'ex fabbrica di tessuti VARCO al Pigneto
Dall’1 al 13 aprile VARCO, l’ex fabbrica di tessuti di circa 1000mq in via di riconversione, dedicato all’arte contemporanea, ospita nello spazio galleria: “Velato/Rivelato”, un’opera d’arte collettiva realizzata da 8 artisti sotto la guida di Simona Sarti e a cura di Arte Altra.

Per l’occasione saranno anche realizzate delle istallazioni inedite che dialogheranno con lo spazio.

Un sistema di 14 vele per comporre un’installazione che riempirà quasi interamente gli oltre 350 mq della galleria nel cuore del Pigneto. Fra vento, acqua, aria e fuoco, su ogni vela, un’immagine e un suono associato. “Velato/Rivelato” diventa così una coreografia di immagini danzanti che creano un suggestivo paesaggio emotivo, metafora di viaggi, di vita, di percorsi, di orizzonti, di mete, di vuoti e di distanze.  

Un universo mozzafiato ed entropico sempre in movimento in cui i visitatori potranno immergersi alla ricerca della propria identità e alla riscoperta del proprio, sconfinato, mare interiore.

La metafora del viaggio, è il tema centrale delle opere, che creano nello spazio un percorso diverso agli occhi di ogni spettatore, un percorso simile alla vita, fatto di arresti, corse, voli pindarici, sogni, dilatazioni di tempi e spazi, realtà, immaginazione, scontri e partenze.

Le immagini fluttuanti nell’aria saranno arricchite dalla performance sonora di Daniele Bragaglia e Fiammetta D'Arienzo

Pubblicato in Arte
Alberto Esposito

Giornalista pubblicista iscritto all'Albo dei Pubblicisti del Lazio da Marzo 2004.
Si occupa di montaggio, postproduzione, dirette televisive, registrazioni in studio, editing audio e video.
Collabora ed ha collaborato con diversi quotidiani tra cui Italia Sera, La voce e Il Romanista

Fotonews

Carlo Verdone sul Red Carpet di RomaFF

 


 

Agrpress

AgrPress è una testata online, registrata al Tribunale di Roma nel 2011, frutto dell’impegno collettivo di giornalisti, fotografi, videomakers, artisti, curatori, ma anche professionisti di diverse discipline che mettono a disposizione il loro lavoro per la realizzazione di questo spazio di informazione e approfondimento libero, autonomo e gratuito.

Noi e i nostri fornitori archiviamo informazioni quali cookie su un dispositivo (e/o vi accediamo) e trattiamo i dati personali, quali gli identificativi unici e informazioni generali inviate da un dispositivo, per personalizzare gli annunci e i contenuti, misurare le prestazioni di annunci e contenuti, ricavare informazioni sul pubblico e anche per sviluppare e migliorare i prodotti. Accettando o continuando a navigare su questo sito con la tua autorizzazione noi e i nostri fornitori possiamo utilizzare tali dati. MAGGIORI INFORMAZIONI