Bufera nella Fifa, arresti ai vertici

Bufera nella Fifa, arresti ai vertici
Arresti ai vertici alti della Fifa. Una bufera appena iniziata nella Federcalcio mondiale.

Il blitz è partito da Zurigo e ha portato all’arresto di due vice presidenti con l’accusa di corruzione. I ben noti nomi sono quelli di Jeffrey Webb (Isole Cayman) e Eugenio Figueredo (Uruguay). Gli altri dirigenti arrestati sono Eduardo (Costa Rica), Julio Rocha (Nicaragua), Costas Takkas (Gb), Rafael Esquivel (Venezuela) e Jose Maria Marin (Brasile).

I soggetti tirati in causa e ammanettati sono sospettati, dal pubblico ministero, di aver pagato e accettato dagli anni Novanta ad oggi tangenti di grosso calibro e provvigioni nascoste per un prezzo pari a oltre 100 milioni di dollari. Tra gli indagati c’è anche lui, il presidente della Fifa, Joseph Blatter, che per il momento non rilascia alcuna dichiarazione.
I dirigenti arrestati avrebbero ottenuto in cambio i diritti di trasmissione, commercializzazione, e sponsorizzazione di tornei di calcio negli Stati Uniti e nell’America del Sud. Secondo la domanda d’arresto, i reati sono stati concordati e preparati negli Usa.

Un portavoce Fifa  ha affermato che il congresso per l’elezione del nuovo presidente si terrà lo stesso Venerdì 29 maggio 2015, aggiungendo che il presidente Blatter non è coinvolto in nessun reato e non deve rilasciare nessuna dichiarazione. “ Le persone – ha poi proseguito il portavoce de Gregorio- sono state per ora arrestate ma non dichiarate colpevoli, la Fifa non sta portando avanti misure nei confronti delle persone coinvolte. Attendiamo il procedimento legale, poi il comitato etico deciderà se queste persone dovranno essere sospese dal ruolo che ricoprivano''.
Un vero e proprio ciclone si sta abbattendo nelle istituzioni che gestenti l’ordine del calcio mondiale. Se i sospetti dovessero essere fondati e gli arresti confermati cadrebbe un pezzo portante della struttura calcistica, senza immaginare le eventuali conseguenze che porterebbe un simile scandalo.

Pubblicato in Attualità
Davide Garritano

Speaker radiofonico e redattore sportivo. Conduce un programma musicale nella web radio, “Radio FinestrAperta”. Ha scritto per il blog d’informazione “Tribuna Italia” e per la testata giornalistica “Roma che verrà”. Il suo motto è : “Perde solamente colui che nella vittoria non hai mai creduto”.

Noi e i nostri fornitori archiviamo informazioni quali cookie su un dispositivo (e/o vi accediamo) e trattiamo i dati personali, quali gli identificativi unici e informazioni generali inviate da un dispositivo, per personalizzare gli annunci e i contenuti, misurare le prestazioni di annunci e contenuti, ricavare informazioni sul pubblico e anche per sviluppare e migliorare i prodotti. Accettando o continuando a navigare su questo sito con la tua autorizzazione noi e i nostri fornitori possiamo utilizzare tali dati. MAGGIORI INFORMAZIONI