Comunali 2015, calo PD. Al centrodestra Rovigo, Chieti, Nuoro, Matera e Arezzo. M5S vince in cinque comuni

Comunali 2015, calo PD. Al centrodestra Rovigo, Chieti, Nuoro, Matera e Arezzo. M5S vince in cinque comuni
Bassa affluenza nei ballottaggi per scegliere i sindaci in 78 comuni. Venezia va al berlusconiano Brugnaro. Al centrodestra anche Rovigo, Chieti, Nuoro, Matera e Arezzo. M5S incassa la vittoria a Quarto, Porto Torres, Venaria, Augusta e Gela.

Sconfitto il Partito Democratico a Venezia dove l’imprenditore berlusconiano Luigi Brugnaro batte con il 53% il candidato del centrosinistra Felice Casson. L’esito nella città commissariata dopo l’arresto dell’ex sindaco democratico Giorgio Orsoni viene commentato dal vice-segretario del PD, Lorenzo Guerini: “Stanotte non brindiamo, brucia la sconfitta di Venezia, come quella di Arezzo, Fermo, Matera e Nuoro. La vicenda di Mafia Capitale sicuramente non avvicina i cittadini alla politica e, credo, abbia avuto anche qualche conseguenza sul nostro elettorato che si è sentito tradito da coloro i quali hanno sbagliato e che non troveranno più posto nel Partito democratico”. “Nel riepilogo complessivo dei Comuni – continua – il centrosinistra governa più amministrazioni del passato. Abbiamo perso città significative ma altre altrettanto significative, come Mantova e Trani, le abbiamo strappate al centrodestra e confermato Lecco. L’elettorato decide su dinamiche locali”.

Quindi, Venezia, Rovigo, Chieti, Matera, Arezzo e Nuoro vengono strappate dal centrodestra mentre Lecco, Mantova, Macerata e Trani al centrosinistra. A Fermo diventa sindaco il candidato sostenuto dalle liste civiche. Buon risultato del M5S nei cinque comuni in cui si era presentato: Sean Christian Wheeler vince col 72,74% a Porto Torres, Rosa Capuozzo, 70,79% a Quarto in Campania e Roberto Falcone con il 69,10% a Venaria Reale. Vittoria anche a Gela e Augusta per i pentastellati. La Lega Nord guida il centrodestra e vince a Rovigo con Massimo Bergamin. Arezzo passa alla destra dopo 20 anni di governo della sinistra con  Alessandro Ghinelli. La rossa Nuoro saluta il nuovo sindaco di destra Andrea Soddu e dice addio al sindaco uscente, Alessandro Bianchi, in quota PD. Confermato invece il centrosinistra a Trani, con  Amedeo Bottaro (75%) e a Macerata con Romano Carancini (60%). Sconfitto il Pd anche nelle Marche a Fermo dove viene eletto l’ex assessore Paolo Calcinaro, sostenuto da liste civiche. Vittoria del centrosinistra a Mantova e Lecco dove si impongono rispettivamente Mattia Palazzi e Virginio Brivio a Lecco. A Chieti vince Umberto Di Primio del centrodestra.

Pubblicato in Attualità

 


 

Agrpress

AgrPress è una testata online, registrata al Tribunale di Roma nel 2011, frutto dell’impegno collettivo di giornalisti, fotografi, videomakers, artisti, curatori, ma anche professionisti di diverse discipline che mettono a disposizione il loro lavoro per la realizzazione di questo spazio di informazione e approfondimento libero, autonomo e gratuito.

Noi e i nostri fornitori archiviamo informazioni quali cookie su un dispositivo (e/o vi accediamo) e trattiamo i dati personali, quali gli identificativi unici e informazioni generali inviate da un dispositivo, per personalizzare gli annunci e i contenuti, misurare le prestazioni di annunci e contenuti, ricavare informazioni sul pubblico e anche per sviluppare e migliorare i prodotti. Accettando o continuando a navigare su questo sito con la tua autorizzazione noi e i nostri fornitori possiamo utilizzare tali dati. MAGGIORI INFORMAZIONI