Descalzi “Uomo dell'Anno 2014”

Goffredo Galeazzi e Claudio Descalzi Goffredo Galeazzi e Claudio Descalzi M. Paoloni © Agr
Claudio Descalzi, AD Eni da maggio 2014, ha ricevuto il Premio “Uomo dell'Anno 2014” di Staffetta Quotidiana, durante il seminario sul tema "E' cambiato il mondo”, svolto all’Università Luiss Guido Carli di Roma.

Il riconoscimento del quotidiano di riferimento per il settore dell'energia "va al deciso segnale di discontinuità lanciato dal manager, insediatosi in maggio come a.d. dell'Eni, con il varo di una struttura organizzativa e una strategia nuove e rivolte a una crescita selettiva nel settore della ricerca e produzione di idrocarburi, oltre che al recupero della redditività nei settori mid-downstream come gas e raffinazione".

Descalzi, si legge nella lettera di designazione, "ha impresso un deciso cambio di passo alla prima azienda del Paese, per farla tornare a competere senza complessi con le grandi compagnie internazionali". 

"Una riscoperta delle radici minerarie dell'Eni", sottolinea il direttore responsabile Goffredo Galeazzi, "con pero' una nuova impostazione che tiene conto del diverso contesto in cui l'azienda si trova a operare oggi. Descalzi, ha valorizzato e approfondito gli antichi legami tra Europa e Africa - continente in cui le maggiori scoperte Eni degli ultimi anni portano la sua firma - e si e' preparato alla sfida di trasformare in opportunità le attuali difficoltà del settore, il tutto senza dimenticare l'Italia, dove il gruppo prevede di concentrare la quota parte maggiore del suo piano di investimenti."

  • Goffredo Galeazzi, Claudio Descalzi e Claudio Andrea Bollino
  • Autore: Marino Paoloni
  • Claudio Descalzi
  • Autore: Marino Paoloni

Pubblicato in Attualità

 


 

Agrpress

AgrPress è una testata online, registrata al Tribunale di Roma nel 2011, frutto dell’impegno collettivo di giornalisti, fotografi, videomakers, artisti, curatori, ma anche professionisti di diverse discipline che mettono a disposizione il loro lavoro per la realizzazione di questo spazio di informazione e approfondimento libero, autonomo e gratuito.

Noi e i nostri fornitori archiviamo informazioni quali cookie su un dispositivo (e/o vi accediamo) e trattiamo i dati personali, quali gli identificativi unici e informazioni generali inviate da un dispositivo, per personalizzare gli annunci e i contenuti, misurare le prestazioni di annunci e contenuti, ricavare informazioni sul pubblico e anche per sviluppare e migliorare i prodotti. Accettando o continuando a navigare su questo sito con la tua autorizzazione noi e i nostri fornitori possiamo utilizzare tali dati. MAGGIORI INFORMAZIONI