Diritti, l’UE riconosce la famiglia Gay. “Norme tengano conto dell’evolversi della definizione di famiglia”

Diritti, l’UE riconosce la famiglia Gay. “Norme tengano conto dell’evolversi della definizione di famiglia”
Il parlamento europeo si esprime sulla famiglia gay. Risoluzione approvata con 341 sì contro 281 no. Posizioni diverse da NCD a SEL.

Gli europarlamentari sono stati chiamati ad esprimersi su una risoluzione non vincolante in tema diritti gay. Per la prima volta il parlamento dell’Unione Europea si esprime in maniera esplicita sull’argomento approvando la risoluzione con 341 sì, 281 no e 81 astenuti: “Il Parlamento prende atto dell’evolversi della definizione di famiglia. E raccomanda che le norme in quell’ambito tengano in considerazione fenomeni come le famiglie monoparentali e l’omogenitorialità”. Vengono chieste e auspicate azioni concrete, obiettivi chiari e un monitoraggio più efficace per contrastare la discriminazione e anche di rafforzare i diritti delle donne disabili, migranti, appartenenti a minoranze etniche, delle donne Rom, delle donne anziane, delle madri single e dei Lgbt.

Soddisfazione tra le file di SEL con il leader Vendola che lancia una provocazione direttamente al ministro dell’interno Alfano su twitter: “Un altro passo in avanti in Europa sui diritti di tutte le persone. In Italia, invece, la politica balbetta. E non è riuscita neanche a dire no, finora, alle pretese della sentinella della morale Alfano e alle sue ottuse circolari”.

Totalmente differenti sono le considerazioni del senatore Giuseppe Marinello in quota NCD: “poco importa se il Parlamento Europeo riconosce famiglie gay: l’Italia se ne frega altamente”.

 

Pubblicato in Attualità

Noi e i nostri fornitori archiviamo informazioni quali cookie su un dispositivo (e/o vi accediamo) e trattiamo i dati personali, quali gli identificativi unici e informazioni generali inviate da un dispositivo, per personalizzare gli annunci e i contenuti, misurare le prestazioni di annunci e contenuti, ricavare informazioni sul pubblico e anche per sviluppare e migliorare i prodotti. Accettando o continuando a navigare su questo sito con la tua autorizzazione noi e i nostri fornitori possiamo utilizzare tali dati. MAGGIORI INFORMAZIONI