"Emergenza carceri. Provvedimenti straordinari Valorizzazione del personale". Convegno Cisl e Fns

Si è tenuto mercoledì 15 dicembre, a Roma presso l'Auditorium di Via Rieti dalle ore 9.30 alle 14.00, il Convegno organizzato dalla Cisl e dalla F.N.S. sul tema delicato dell'emergenza carceraria e sui provvedimenti in discussione per risolverla, per primo il sovraffollamento che rende invivibili le carceri sia per i detenuti che per il personale che vi opera con grande difficoltà.

 

alfano-bonanniSi è tenuto mercoledì 15 dicembre, a Roma presso l'Auditorium di Via Rieti dalle ore 9.30 alle 14.00, il Convegno organizzato dalla Cisl e dalla F.N.S. sul tema delicato dell'emergenza carceraria e sui provvedimenti in discussione per risolverla, per primo il sovraffollamento che rende invivibili le carceri sia per i detenuti che per il personale che vi opera con grande difficoltà.

L'incontro, aperto da Gianni Baratta, Segretario confederale della Cisl ha visto la partecipazione, tra gli altri, di Pompeo Mannone, Segretario generale Fns Cisl e di Franco Ionta, Capo Dipartimento Amministrazione penitenziaria, del Ministro della Giustizia, Angelino Alfano, il quale, oltre a commentare la fresca fiducia ottenuta dal governo, ha dichiarato che nel 2011 prenderanno servizio 1.850 nuovi agenti di polizia penitenziaria, mentre nelle carceri sono gia' stati realizzati 2.000 nuovi posti.

Ha concluso il convegno, Raffaele Bonanni, Segretario generale della Cisl, sottolineando come la ''situazione sia complicata dalla presenza di molti immigrati e da storture nel sistema giustizia, perche' nelle carceri ci sono troppe persone non giudicate''.

 

Foto M. Riccardi © Agrpress 2010

Clicca qui per visionare le altre foto dell'evento

gallery


{{google}}
Pubblicato in Attualità

Noi e i nostri fornitori archiviamo informazioni quali cookie su un dispositivo (e/o vi accediamo) e trattiamo i dati personali, quali gli identificativi unici e informazioni generali inviate da un dispositivo, per personalizzare gli annunci e i contenuti, misurare le prestazioni di annunci e contenuti, ricavare informazioni sul pubblico e anche per sviluppare e migliorare i prodotti. Accettando o continuando a navigare su questo sito con la tua autorizzazione noi e i nostri fornitori possiamo utilizzare tali dati. MAGGIORI INFORMAZIONI