Il cane a sei zampe in mostra a Torino

La mostra itinerante "il cane a sei zampe: un simbolo tra memoria e futuro", dedicata alla storia di Eni e del suo marchio, dopo le tappe a Roma, Ravenna, Stresa, Mantova, Venezia, Corte Maggiore, Firenze e Milano arriva anche a Torino, ospitata alla Pinacoteca Giovanni e Marella Agnelli dal 21 aprile al 22 maggio.

John_Elkann_Paolo_Scaroni

La mostra itinerante "il cane a sei zampe: un simbolo tra memoria e futuro", dedicata alla storia di Eni e del suo marchio, dopo le tappe a Roma, Ravenna, Stresa, Mantova, Venezia, Corte Maggiore, Firenze e Milano arriva anche a Torino, ospitata alla Pinacoteca Giovanni e Marella Agnelli dal 21 aprile al 22 maggio.
La mostra ripercorre la storia di Eni attraverso l'evoluzione stilistica del logo, ma anche attraverso un'ampia documentazione fotografica e cartacea, caroselli con Dario Fo, filmati e memorabilia.
L'inaugurazione della mostra a Torino, è stata anche l'occasione per ricordare lo stretto legame tra due grandi aziende italiane, Eni e Fiat, e il rapporto di collaborazione tra due importanti imprenditori, Enrico Mattei e Vittorio Valletta rappresentato nella foto di Carlo Riccardi che campeggia nella sezione speciale, dedicata appunto allo stretto legame tra le due aziende italiane.

La sezione finale è dedicata alla contemporaneità con l'intervento esclusivo della sand artist Ilana Yahav e alle proposte dei giovani artisti per la comunicazione Eni.

M. Paoloni


{{google}}

{jvslideshow}images/stories/gallerys/20110420_caneaseizampe/{/jvslideshow}

Pubblicato in Attualità
Giovanni Currado

Responsabile editoriale dell'agenzia Agr Srl.
Giornalista e fotografo, autore di diversi reportages in Asia e Africa. Responsabile dello studio dell'immenso archivio fotografico Riccardi e curatore della collana "Fotografici" per Armando Editore.

Contatti


 


 

Agrpress

AgrPress è una testata online, registrata al Tribunale di Roma nel 2011, frutto dell’impegno collettivo di giornalisti, fotografi, videomakers, artisti, curatori, ma anche professionisti di diverse discipline che mettono a disposizione il loro lavoro per la realizzazione di questo spazio di informazione e approfondimento libero, autonomo e gratuito.

Noi e i nostri fornitori archiviamo informazioni quali cookie su un dispositivo (e/o vi accediamo) e trattiamo i dati personali, quali gli identificativi unici e informazioni generali inviate da un dispositivo, per personalizzare gli annunci e i contenuti, misurare le prestazioni di annunci e contenuti, ricavare informazioni sul pubblico e anche per sviluppare e migliorare i prodotti. Accettando o continuando a navigare su questo sito con la tua autorizzazione noi e i nostri fornitori possiamo utilizzare tali dati. MAGGIORI INFORMAZIONI