Il CNEL compie 60 anni

Il CNEL compie 60 anni
Martedì 12 marzo 2019 il CNEL ha compiuto 60 anni.

In questi suoi primi 60 anni il CNEL ha prodotto oltre 1000 documenti, tra cui 367 Osservazioni e proposte su temi di volta in volta in discussione al Parlamento, 247 pareri sulle principali proposte di legge, 370 Rapporti, Studi e ricerche sui temi sociali, dell'economia e del lavoro e 22 Disegni di legge. Inoltre ha elaborato i BES, gli indicatori sul Benessere Equo e Sostenibile, che dal 2017 sono inseriti nella legge di Bilancio, e produce da venti anni il più importante Rapporto sul mercato del lavoro e la contrattazione collettiva e si occupa della tenuta dell’Archivio Nazionale dei Contratti.

La delicata ed importante funzione del Consiglio Nazionale dell’Economia e del Lavoro previsto dalla Costituzione ma attivato solo a partire dal 1958 è stato celebrata martedì 12 marzo dal presidente Tiziano Treu e i leader di Confindustria e delle maggiori organizzazioni sindacali italiane.

La giornata di celebrazioni ha avuto inizio alle 9:30 con il convegno aperto e moderato dal presidente Tiziano Treu L’attualità del ruolo del CNEL, la funzione dei corpi intermedi e la rappresentanza in Italia, al quale hanno partecipato: Vincenzo Boccia, Maurizio Landini, Annamaria Furlan, Carmelo Barbagallo, Giorgio Merletti, Mauro Lusetti e Claudia Fiaschi.

Successivamente alle 12:00 il Presidente del Senato del Senato della Repubblica Maria Elisabetta Alberti Caselatti ha presenziato un’Assemblea straordinaria nella quale ha espresso riflessioni e sul ruolo costituzionale e l’attualità del CNEL. Subito dopo la Lectio magistralis del costituzionalista Prof. Massimo Luciani ha chiuso questa seconda parte di programma.

Alle 15:00 è arrivato il turno della presentazione del libro di Salvatore Mura, giovane storico dell’Università di Sassari, Per una storia del CNEL. Antologia di documenti (1946-2018) (Il Mulino, 2019). A  discutere il libro di Mura, che ha ripercorre il CNEL nella storia italiana ed il suo ruolo nelle decisioni importanti della Repubblica, saranno il Segretario Generale Paolo Peluffo, il prof. Francesco Bonini, Rettore dell’Università Lumsa di Roma e Giuseppe Scanni, giornalista e saggista.

Per l’occasione le Poste Italiane ha realizzato un foglietto erinnofilo e un annullo filatelico.

Video

Pubblicato in Attualità
Maurizio Riccardi

Sito web: www.maurizioriccardi.it

Fotografo, giornalista, direttore del Gruppo AGR, di cui fanno parte: l'agenzia fotografica AGR, il magazine online Agrpress.it, l'Archivio Riccardi, la sezione Audiovsivi / web e la sezione Comunicazione.
Nasce a Roma nel 1960, si può dire nella camera oscura del padre, anche lui noto fotografo della "Dolce Vita". 

Noi e i nostri fornitori archiviamo informazioni quali cookie su un dispositivo (e/o vi accediamo) e trattiamo i dati personali, quali gli identificativi unici e informazioni generali inviate da un dispositivo, per personalizzare gli annunci e i contenuti, misurare le prestazioni di annunci e contenuti, ricavare informazioni sul pubblico e anche per sviluppare e migliorare i prodotti. Accettando o continuando a navigare su questo sito con la tua autorizzazione noi e i nostri fornitori possiamo utilizzare tali dati. MAGGIORI INFORMAZIONI