Il Pm Di Matteo: “Lo Stato ha ancora rapporti con la Mafia”

Il Pm Di Matteo: “Lo Stato ha ancora rapporti con la Mafia”
Per il pm antimafia, Antonino Di Matteo, lo Stato non ha ancora dimostrato la volontà di recidere definitivamente i rapporti con Cosa Nostra, motivo per il quale il nostro Paese non riesce a sconfiggere le organizzazioni criminali.

“Per vincere la mafia, infiltrata nell'amministrazione pubblica, e la corruzione – ha detto Di Matteo ricevendo l’8 giugno a Torino la cittadinanza onoraria -  l'Italia deve affrontare un'altra grande guerra di Liberazione, di forza non così diversa da quella che vide questa città in prima fila". Il magistrato sostiene che la mafia si annidi sempre più' all'interno delle amministrazioni pubbliche e lo Stato non si è dimostrato efficiente nella lotta alle organizzazioni malavitose sottolineando come il quadro normativo vigente garantisca l’impunità. “E’ nel dna della mafia – aggiunge Di Matteo - la ricerca del rapporto con la politica, le istituzioni, il mondo delle imprese e dell'economia. Senza questi rapporti la mafia non avrebbe mai potuto raggiungere la pericolosità che la contraddistingue"

Il pm antimafia ha poi ribadito che "continua a esistere una divaricazione tra la giusta repressione, che si opera sulla parte armata, e la sostanziale inadeguatezza degli strumenti per colpire gli appoggi esterni alla mafia". Di Matteo ha parlato di "due facce della stessa medaglia".

Pubblicato in Attualità

 


 

Agrpress

AgrPress è una testata online, registrata al Tribunale di Roma nel 2011, frutto dell’impegno collettivo di giornalisti, fotografi, videomakers, artisti, curatori, ma anche professionisti di diverse discipline che mettono a disposizione il loro lavoro per la realizzazione di questo spazio di informazione e approfondimento libero, autonomo e gratuito.

Noi e i nostri fornitori archiviamo informazioni quali cookie su un dispositivo (e/o vi accediamo) e trattiamo i dati personali, quali gli identificativi unici e informazioni generali inviate da un dispositivo, per personalizzare gli annunci e i contenuti, misurare le prestazioni di annunci e contenuti, ricavare informazioni sul pubblico e anche per sviluppare e migliorare i prodotti. Accettando o continuando a navigare su questo sito con la tua autorizzazione noi e i nostri fornitori possiamo utilizzare tali dati. MAGGIORI INFORMAZIONI