Il Presidente Mattarella inaugura il maxi hub di Poste Italiane a Bologna

Il Presidente Mattarella inaugura il maxi hub di Poste Italiane a Bologna Maurizio Riccardi © AGR
Il presidente della Repubblica Sergio Mattarella è arrivato all’interporto di Bologna, per inaugurare il nuovo hub logistico di Poste Italiane. 
Alla cerimonia hanno partecipato l’ad di Poste Italiane Matteo Del Fante, il vicepremier e ministro dello Sviluppo economico Luigi di Maio, il sottosegretario al ministero del Lavoro Claudio Durigon, il presidente della Regione Stefano Bonaccini e il sindaco di Bologna Virginio Merola.
 
Si tratta del più grande hub e-commerce e corriere espresso d’Italia, con un sistema automatico di nuova generazione capace di lavorare ogni giorno 250 mila pacchi, anche di dimensioni XL. La struttura dell’hub di Poste all’interporto bolognese misura 75mila metri quadrati, pari a 10 campi da calcio e sono 600 le persone che ogni giorno lavorano al suo interno, il tutto realizzato con un investimento di 50 milioni di euro in 17 mesi, grazie a lavoro di 340 persone per oltre 14.000 ore di lavoro.
 
«Il percorso di Poste sottolinea che innovazione non è nemica del lavoro - ha detto il presidente della Repubblica Sergio Mattarella - I 135mila dipendenti di Poste Italiane lo dimostrano - prosegue - così come il contributo di ampia dimensione che Poste fornisce al Pil del nostro Paese, 12 miliardi. Questa condizione di seguire novità in una stagione in cui il lavoro cambia, caratterizza Poste italiane».
Pubblicato in Attualità
Maurizio Riccardi

Sito web: www.maurizioriccardi.it

Fotografo, giornalista, direttore del Gruppo AGR, di cui fanno parte: l'agenzia fotografica AGR, il magazine online Agrpress.it, l'Archivio Riccardi, la sezione Audiovsivi / web e la sezione Comunicazione.
Nasce a Roma nel 1960, si può dire nella camera oscura del padre, anche lui noto fotografo della "Dolce Vita". 


 


 

Agrpress

AgrPress è una testata online, registrata al Tribunale di Roma nel 2011, frutto dell’impegno collettivo di giornalisti, fotografi, videomakers, artisti, curatori, ma anche professionisti di diverse discipline che mettono a disposizione il loro lavoro per la realizzazione di questo spazio di informazione e approfondimento libero, autonomo e gratuito.

Noi e i nostri fornitori archiviamo informazioni quali cookie su un dispositivo (e/o vi accediamo) e trattiamo i dati personali, quali gli identificativi unici e informazioni generali inviate da un dispositivo, per personalizzare gli annunci e i contenuti, misurare le prestazioni di annunci e contenuti, ricavare informazioni sul pubblico e anche per sviluppare e migliorare i prodotti. Accettando o continuando a navigare su questo sito con la tua autorizzazione noi e i nostri fornitori possiamo utilizzare tali dati. MAGGIORI INFORMAZIONI