Lazio al voto entro dicembre: Riccardi nel totonomi

Il Lazio al voto entro dicembre. E' il parere tecnico del ministro dell'Interno, Annamaria Cancellieri, che in occasione del Festival del Diritto di Piacenza, ha spiegato che da una serie di approfondimenti con gli esperti del Ministero e dell'Avvocatura dello Stato.

 andrea-riccardi-agrpress

Il Lazio al voto entro dicembre. E' il parere tecnico del ministro dell'Interno, Annamaria Cancellieri, che in occasione del Festival del Diritto di Piacenza, ha spiegato che da una serie di approfondimenti con gli esperti del Ministero e dell'Avvocatura dello Stato, l'indicazione emersa e' rispettare il termine dei 90 giorni anche alla luce di un'esigenza di tipo operativo: ''Prima si va alle elezioni e meglio e', anche perche' per le Regioni non e' previsto il commissariamento''.

Un'ipotesi tecnica quella del Capo del Viminale, dal momento che la responsabilita' e la decisione in materia e' della Regione, ma certamente un'indicazione-invito di cui il governo regionale dovra' tener conto, considerando che per le regioni non e' previsto il commissariamento.

Dunque i cittadini del Lazio potrebbero andare alle urne entro dicembre e, in attesa di conoscere la data, e' gia' 'totonomi', gli stessi, a parte un paio di novita', che caratterizzarono la pre-discesa in campo di Renata Polverini ed Emma Bonino. Per il Partito Democratico David Sassoli, capogruppo del Pd a Strasburgo e il segretario regionale Enrico Gasbarra, e la new entry: il veltroniano ex assessore capitolino alla Sicurezza e deputato, Jean Leonard Touadi mentre, per il 'gentil sesso', rispuntano Silvia Costa, ora all'Europarlamento, e Giovanna Melandri.

Andrea Riccardi (foto), Ministro della per la Cooperazione internazionale e fondatore della Comunita' di Sant'Egidio, ha messo subito un punto sulle voci che lo volevano alla Pisana e in Campidoglio per il centrosinistra, ma senza fermare le voci che lo vedono in pole position per occupare la poltrona lasciata vuota dalla polverini.

Sul versante del Pdl i nome spendibili sono i soliti: Giorgia Meloni, Luisa Todini e Beatrice Lorenzin, mentre per La Destra Francesco Storace. Poche novita' dunque, in attesa che la Regione si pronunci sulla data.

Pubblicato in Attualità

 


 

Agrpress

AgrPress è una testata online, registrata al Tribunale di Roma nel 2011, frutto dell’impegno collettivo di giornalisti, fotografi, videomakers, artisti, curatori, ma anche professionisti di diverse discipline che mettono a disposizione il loro lavoro per la realizzazione di questo spazio di informazione e approfondimento libero, autonomo e gratuito.

Noi e i nostri fornitori archiviamo informazioni quali cookie su un dispositivo (e/o vi accediamo) e trattiamo i dati personali, quali gli identificativi unici e informazioni generali inviate da un dispositivo, per personalizzare gli annunci e i contenuti, misurare le prestazioni di annunci e contenuti, ricavare informazioni sul pubblico e anche per sviluppare e migliorare i prodotti. Accettando o continuando a navigare su questo sito con la tua autorizzazione noi e i nostri fornitori possiamo utilizzare tali dati. MAGGIORI INFORMAZIONI