#Liberapuoi, nuovi strumenti alle donne per dire no alla violenza

Samantha Cristoforetti, Elena Bonetti e Francesca Fialdini Samantha Cristoforetti, Elena Bonetti e Francesca Fialdini M. Riccardi © AGR
In sala stampa a Palazzo Chigi si è svolta la conferenza stampa per la presentazione delle iniziative del Governo previste in occasione della Giornata Internazionale per l'eliminazione della violenza contro le donne. 
A illustrare le iniziative la ministra per le Pari opportunità e la Famiglia, Elena Bonetti, l'astronauta ESA, Samantha Cristoforetti, e la conduttrice e autrice tv Francesca Fialdini, testimonial della campagna antiviolenza del 2019 #Liberapuoi.
 
«Accanto alla necessità di far emergere il fenomeno volevamo dare un segnale di incoraggiamento e gli strumenti che consentano alle donne di esercitare la libertà e dire no alla violenza. Accompagnare le donne fuori dal percorso di violenza significa dare loro autonomia», ha spiegato il ministro per le pari opportunità Elena Bonetti presentando la campagna.
 
«Se sei vittima di violenza o stalking chiama il 1522 libera puoi dire no e ricominciare», ricorda lo spot che sarà trasmesso in tv e condiviso sui social. «I dati sono allarmanti - ha ricordato il ministro - ci dicono che violenza femminile non è solitaria, coinvolge anche i figli. Abbiamo introdotto la presenza dei minori nella campagna perchè proprio in questa relazione si può attivare la salvezza anche per le donne. Se restiamo in silenzio, se stiamo fermi e se non mettiamo in atto politiche efficaci siamo colpevoli». Per questo il governo sperimenterà un progetto di microcredito per aiutare le vittime a riconquistare la loro autonomia: un milione per iniziative a favore delle donne. 
 
Il progetto del microcredito non sarà un'erogazione diretta di denaro, ma un accompagnamento fattivo, tale da dare formazione, sostegno e una prima casa alla donna che ha subito violenza, fino a costruir Ci vuole coraggio per dire no alla violenza. «E noi vogliamo incoraggiare queste donne - ha detto Samantha Cristoforetti - chi si ribella sa di poter trovare una rete di protezione pronta ad aiutarvi. Alle giovani donne che stanno costruendo il loro futuro di posso solo dire di cercare l'autonomia».
Pubblicato in Attualità
Giovanni Currado

Responsabile editoriale dell'agenzia Agr Srl.
Giornalista e fotografo, autore di diversi reportages in Asia e Africa. Responsabile dello studio dell'immenso archivio fotografico Riccardi e curatore della collana "Fotografici" per Armando Editore.

Contatti


 


 

Agrpress

AgrPress è una testata online, registrata al Tribunale di Roma nel 2011, frutto dell’impegno collettivo di giornalisti, fotografi, videomakers, artisti, curatori, ma anche professionisti di diverse discipline che mettono a disposizione il loro lavoro per la realizzazione di questo spazio di informazione e approfondimento libero, autonomo e gratuito.

Noi e i nostri fornitori archiviamo informazioni quali cookie su un dispositivo (e/o vi accediamo) e trattiamo i dati personali, quali gli identificativi unici e informazioni generali inviate da un dispositivo, per personalizzare gli annunci e i contenuti, misurare le prestazioni di annunci e contenuti, ricavare informazioni sul pubblico e anche per sviluppare e migliorare i prodotti. Accettando o continuando a navigare su questo sito con la tua autorizzazione noi e i nostri fornitori possiamo utilizzare tali dati. MAGGIORI INFORMAZIONI