L'occupazione del Teatro Valle non si ferma

Roma, 17 Giugno 2011 - "Non ce ne andremo da qui, è rivolta culturale". I lavoratori dello spettacolo che hanno occupato lo storico teatro romano non hanno intenzione di abbandonare il loro 'assedio' nonostante avessero preannunciato un'occupazione di tre giorni con termine proprio ieri.

Giovanna_Marini

Roma, 17 Giugno 2011 - "Non ce ne andremo da qui, è rivolta culturale". I lavoratori dello spettacolo che hanno occupato lo storico teatro romano non hanno intenzione di abbandonare il loro 'assedio' nonostante avessero preannunciato un'occupazione di tre giorni con termine proprio ieri.

La protesta continua nonostante il tavolo di confronto aperto ieri dall' assessore capitolino alla Cultura Dino Gasperini e la delibera approvata in Campidoglio che sancisce il passaggio del teatro dal Ministero per i beni culturali al Comune di Roma.

Mossa che non convince gli occupanti, i quali pretendo, a ragione, di conoscere il progetto artistico, la completa trasparenza sulla copertura economica prevista dal bilancio della giunta Alemanno e la garanzia che i fondi per il Teatro Valle non vengano "sottratti ad altri teatri di Roma".

Di altro avviso e con altri toni ha parlato della situazione  il sottosegretario ai Beni culturali Francesco Giro secondo il quale si tratta di occupazione "illegittima e pretestuosa" , il quale ha anche havvisato del rischio che diventi, "forse al di là delle stesse intenzioni di chi l'ha promossa, una dimostrazione di violenza politica".

Ma all'interno del teatro nessuno si smuove dalla decisione presa: l'occupazione continua. E sul 'palco della protesta' ieri sera son saliti, per ribadire l'importanza della cultura e dello storico teatro, Sabina Guzzanti, Claudio Santamaria che ha letto l'Elogio del crimine di Marx, Andrea Cosentino, Pino Marino, Giovanna Marini. Tutti uniti nel dire che gli "unici tavoli che li rappresentano sono le tavole del palcoscenico".

Foto G. Currado © Agrpress e G. De Maria

  • Giovanna Marini
  • Autore: Giovanni Currado
  • Teatro Valle
  • Autore: Gianluca De Maria
  • Teatro Valle
  • Autore: Giovanni Currado
  • Pilar Castel
  • Autore: Giovanni Currado
  • Angelo Guglielmi
  • Autore: Giovanni Currado
  • Teatro Valle
  • Autore: Giovanni Currado

Pubblicato in Attualità
Giovanni Currado

Responsabile editoriale dell'agenzia Agr Srl.
Giornalista e fotografo, autore di diversi reportages in Asia e Africa. Responsabile dello studio dell'immenso archivio fotografico Riccardi e curatore della collana "Fotografici" per Armando Editore.

Contatti


 


 

Agrpress

AgrPress è una testata online, registrata al Tribunale di Roma nel 2011, frutto dell’impegno collettivo di giornalisti, fotografi, videomakers, artisti, curatori, ma anche professionisti di diverse discipline che mettono a disposizione il loro lavoro per la realizzazione di questo spazio di informazione e approfondimento libero, autonomo e gratuito.

Noi e i nostri fornitori archiviamo informazioni quali cookie su un dispositivo (e/o vi accediamo) e trattiamo i dati personali, quali gli identificativi unici e informazioni generali inviate da un dispositivo, per personalizzare gli annunci e i contenuti, misurare le prestazioni di annunci e contenuti, ricavare informazioni sul pubblico e anche per sviluppare e migliorare i prodotti. Accettando o continuando a navigare su questo sito con la tua autorizzazione noi e i nostri fornitori possiamo utilizzare tali dati. MAGGIORI INFORMAZIONI