Mafia Capitale, Renzi: “Marino non può continuare”

Mafia Capitale, Renzi: “Marino non può continuare”
Secondo quanto riportato dal Corriere della Sera e il Messaggero, Renzi avrebbe detto ai suoi che a Roma c’è bisogno di misure drastiche: “Marino non è in grado di proseguire”. Si teme lo scioglimento del Comune di Roma per Mafia. Il prefetto Gabrielli presenterà la sua relazione al ministro dell’Interno Angelino Alfano il 10 luglio.

Marino è stretto, quasi soffocato, dalla morsa di Mafia Capitale. Lo sanno bene tutti, specialmente il Premier Matteo Renzi che, dopo il ko alle comunali, vede ancora minata la credibilità del suo partito. Corre ai ripari screditando il sindaco di Roma e ponendolo con le spalle al muro: “Se sa governare governi, o vada a casa” diceva senza mezzi termini il premier seduto nel salotto di Vespa a Porta a Porta il 16 giugno. “Marino mi ha sfidato alla Festa dell’Unità. Vedremo chi la vince” aggiunge. Intanto i renziani nella giunta comunale stanno confermando le proprie dimissioni a cominciare da Guido Improta, assessore ai trasporti e Silvia Scozzese, titolare del Bilancio, che dovrebbe rassegnare le dimissioni a breve. 

Come scrive il Messaggero, il destino della giunta Marino è ora legato alla relazione che il prefetto Franco Gabrielli presenterà il 10 luglio al Ministro dell’Interno Angelino che dovrà dare il suo responso sullo scioglimento per mafia del Comune

Pubblicato in Attualità

Noi e i nostri fornitori archiviamo informazioni quali cookie su un dispositivo (e/o vi accediamo) e trattiamo i dati personali, quali gli identificativi unici e informazioni generali inviate da un dispositivo, per personalizzare gli annunci e i contenuti, misurare le prestazioni di annunci e contenuti, ricavare informazioni sul pubblico e anche per sviluppare e migliorare i prodotti. Accettando o continuando a navigare su questo sito con la tua autorizzazione noi e i nostri fornitori possiamo utilizzare tali dati. MAGGIORI INFORMAZIONI