Marò, Latorre ricoverato a New Delhi. Pinotti in volo per l'India

Massimiliano Latorre Massimiliano Latorre C. Laruffa © Agr
Massimiliano Latorre, uno dei due marò trattenuti in India, ha avuto ieri sera un malore per il quale è stato necessario il ricovero nel dipartimento di neurologia di un ospedale di New Delhi, ove tuttora è trattenuto in osservazione.

Il ministro della Difesa, Roberta Pinotti, è volata stanotte in India per accertarsi delle condizioni del fuciliere di marina, che comunque non sarebbero gravi. Il ministero della Difesa sottolinea che "i sanitari si sono dichiarati soddisfatti di come ha reagito alle prime cure".

Massimiliano Latorre è trattenuto dal febbraio 2012 in India, insieme al commilitone Salvatore Girone, con l'accusa di aver ucciso due pescatori indiani. All'inizio dello scorso mese di agosto, il presidente del Consiglio Matteo Renzi ha avuto una lunga telefonata con il primo ministro indiano Narendra Modi, nel corso della quale i due leader hanno condiviso "l'importanza di un rilancio dei rapporti bilaterali tra le due democrazie" e il premier italiano ha auspicato una soluzione rapida della vicenda.

  • SALVATORE GIRONE
  • Autore: Cristiano Laruffa
  • Il rientro di Latorre e Girone
  • Autore: Cristiano Laruffa

Pubblicato in Attualità

 


 

Agrpress

AgrPress è una testata online, registrata al Tribunale di Roma nel 2011, frutto dell’impegno collettivo di giornalisti, fotografi, videomakers, artisti, curatori, ma anche professionisti di diverse discipline che mettono a disposizione il loro lavoro per la realizzazione di questo spazio di informazione e approfondimento libero, autonomo e gratuito.

Noi e i nostri fornitori archiviamo informazioni quali cookie su un dispositivo (e/o vi accediamo) e trattiamo i dati personali, quali gli identificativi unici e informazioni generali inviate da un dispositivo, per personalizzare gli annunci e i contenuti, misurare le prestazioni di annunci e contenuti, ricavare informazioni sul pubblico e anche per sviluppare e migliorare i prodotti. Accettando o continuando a navigare su questo sito con la tua autorizzazione noi e i nostri fornitori possiamo utilizzare tali dati. MAGGIORI INFORMAZIONI