Nicola Zingaretti è il nuovo segretario del Pd

Nicola Zingaretti è il nuovo segretario del Pd AgrPress © Agr
Nicola Zingaretti è il nuovo segretario del Partito Democratico.

Il governatore del Lazio ha vinto le primarie del Pd, che si sono svolte domenica 3 marzo 2018 conquistando il 63% dei voti, battendo i suoi avversari Maurizio Martina 24,5% e Roberto Giachetti 12,5%.

Le prime parole di Zingaretti sono state: “Non sarò un capo, ma il leader di una comunità. Grazie all’Italia che non si piega e che vuole arginare un governo illiberale e pericoloso. Un risultato straordinario, più votanti delle ultime primarie. Viva la democrazia italiana!”

Zingaretti ha dedicato la vittoria a Greta, la ragazza svedese che lotta contro i cambiamenti climatici, ai poveri e ai giovani disoccupati. L’affluenza al voto è stata superiore al 1,7 milioni, per la cifra esatta bisognerà attendere il pomeriggio.

Sono già arrivate le congratulazioni e gli auguri, degli avversari e dell’ex segretario del Pd Matteo Renzi.

Nicola Zingaretti nato a Roma l’11 ottobre 1965 ha una alle spalle una lunga carriera politica iniziata da giovanissimo nella società civile, proseguita tra le fila della Federazione giovanile comunista e dei Ds, e continuata poi nel Pd. È stato nella segreteria dei Democratici di Sinistra a Roma, vanta un’esperienza al Parlamento europeo ma soprattutto l’elezione prima a presidente della provincia di Roma e poi a governatore del Lazio (due mandati).

Il primo appuntamento per Zingaretti sarà l’Assemblea nazionale per eleggere la Direzione quando dovrà anche indicare il nome del Tesoriere e quelli della Commissione di garanzia.

Pubblicato in Attualità

 


 

Agrpress

AgrPress è una testata online, registrata al Tribunale di Roma nel 2011, frutto dell’impegno collettivo di giornalisti, fotografi, videomakers, artisti, curatori, ma anche professionisti di diverse discipline che mettono a disposizione il loro lavoro per la realizzazione di questo spazio di informazione e approfondimento libero, autonomo e gratuito.