Obama promuove Renzi

Fiducia nelle riforme strutturali che il nuovo governo italiano ha intenzione di portare avanti; parole del Presidente Usa, Barack Obama, al termine del vertice bilaterale a Villa Madama con il premier Matteo Renzi

barack-obama-matteo-renzi-agr

Fiducia nelle riforme strutturali che il nuovo governo italiano ha intenzione di portare avanti; parole del Presidente Usa, Barack Obama, al termine del vertice bilaterale a Villa Madama con il premier Matteo Renzi nel corso di una conferenza stampa in cui i temi affrontati hanno spaziato dall'economia alla sicurezza, dai costi della Difesa agli accordi commerciali di libero scambio, dalla crisi ucraina alle sanzioni che peseranno sulla Russia, dal Medioriente alla Libia.

“Tutti i giornalisti italiani sanno che Obama non solo è il presidente Usa: per me e la mia squadra è fonte di ispirazione” ha esordito Renzi, ”Il dialogo di oggi conferma la grande amicizia e partnership” tra Italia e Usa che d’altra parte hanno “valori comuni”, ha ribadito Renzi. Secondo il capo del governo la sfida lanciata da Obama alle relazioni tra Ue e Usa “è affascinante”. La sfida per l’esecutivo, ha assicurato il presidente del Consiglio, è cambiare l’Italia per cambiare l’Europa che non dev’essere solo una terra di diritti, libertà e pace, ma anche “di crescita e occupazione”.

E anche Obama tifa per la crescita: il dibattito in Europa tra “crescita e austerity è un dibattito sterile – dice – le finanze pubbliche devono essere in ordine ma più si cresce e più i conti sono in ordine”. “Chi gode della globalizzazione è ai vertici – precisa il capo della Casa Bianca- ma chi è in mezzo ha sempre più dei problemi. Dobbiamo raddoppiare gli sforzi per educare i giovani e fornire competenza per il lavoro. E’ fondamentale sostenere i giovani e i disoccupati e so che il governo italiano lo sta facendo”.

  • Barack Obama e Matteo Renzi
  • Autore: G. Currado © Agrpress
  • Barack Obama e Matteo Renzi
  • Autore: G. Currado © Agrpress

Pubblicato in Attualità
Giovanni Currado

Responsabile editoriale dell'agenzia Agr Srl.
Giornalista e fotografo, autore di diversi reportages in Asia e Africa. Responsabile dello studio dell'immenso archivio fotografico Riccardi e curatore della collana "Fotografici" per Armando Editore.

Contatti


 


 

Agrpress

AgrPress è una testata online, registrata al Tribunale di Roma nel 2011, frutto dell’impegno collettivo di giornalisti, fotografi, videomakers, artisti, curatori, ma anche professionisti di diverse discipline che mettono a disposizione il loro lavoro per la realizzazione di questo spazio di informazione e approfondimento libero, autonomo e gratuito.

Noi e i nostri fornitori archiviamo informazioni quali cookie su un dispositivo (e/o vi accediamo) e trattiamo i dati personali, quali gli identificativi unici e informazioni generali inviate da un dispositivo, per personalizzare gli annunci e i contenuti, misurare le prestazioni di annunci e contenuti, ricavare informazioni sul pubblico e anche per sviluppare e migliorare i prodotti. Accettando o continuando a navigare su questo sito con la tua autorizzazione noi e i nostri fornitori possiamo utilizzare tali dati. MAGGIORI INFORMAZIONI