Piano straordinario per la digitalizzazione della giustizia

Conferenza stampa dei Ministri della Giustizia, Angelino Alfano, e della Pubblica amministrazione e l'Innovazione, Renato Brunetta per la presentazione del Piano straordinario per la digitalizzazione della giustizia, che parte ''immediatamente'' e sara' completato in 18 mesi.
Alfano_Brunetta

Conferenza stampa dei Ministri della Giustizia, Angelino Alfano, e della Pubblica amministrazione e l'Innovazione, Renato Brunetta per la presentazione del Piano straordinario per la digitalizzazione della giustizia, che parte ''immediatamente'' e sara' completato in 18 mesi.
Il Piano e' rivolto a 466 Uffici giudiziari e punta alla digitalizzazione degli atti, alle notifiche ed ad pagamenti on-line. L'obiettivo - viene spiegato - e' ''ridurre'' i tempi del processo ed i costi di gestione e funzionamento amministrativo, ''facilitare'' il lavoro dei magistrati e degli operatori, ''liberare'' risorse umane ''preziose'', ''semplificare'' la fruizione dei servizi da parte di cittadini e imprese.
Il processo di digitalizzazione avverra' in tre fasi e si concludera' entro i prossimi 18 mesi con un decreto del ministro della Giustizia che rendera' ''obbligatorio'' per ciascun ufficio giudiziario l'uso dei nuovi sistemi on-line. Brunetta ed Alfano calcolano un risparmio di 4-5mila persone dell'amministrazione della giustizia - ''compresi i carabinieri'' - (pari al 12% di tutto il personale) che ogni anno sono impiegate in 28 milioni di notifiche (20 milioni nel civile e 8 milioni nel penale).

 

G. Currado - Agrpress.it

Foto M. Riccardi © Agrpress.it

 
{{google}}

CLICCA SULLE IMMAGINI PER VEDERE LA GALLERIA FOTOGRAFICA
 
  • Renato Brunetta
  • Autore: Maurizio Riccardi
  • Renato Brunetta
  • Autore: Maurizio Riccardi
 
Pubblicato in Attualità

Noi e i nostri fornitori archiviamo informazioni quali cookie su un dispositivo (e/o vi accediamo) e trattiamo i dati personali, quali gli identificativi unici e informazioni generali inviate da un dispositivo, per personalizzare gli annunci e i contenuti, misurare le prestazioni di annunci e contenuti, ricavare informazioni sul pubblico e anche per sviluppare e migliorare i prodotti. Accettando o continuando a navigare su questo sito con la tua autorizzazione noi e i nostri fornitori possiamo utilizzare tali dati. MAGGIORI INFORMAZIONI