Redditi dei ministri: Renzi guadagna meno, la più povera la Boschi

Il Governo Renzi Il Governo Renzi G. Currado © Agr
Sono stati resi noti sul sito della Presidenza del Consiglio, i redditi e i patrimoni riferiti all’anno 2012 dei ministri e del presidente del Consiglio Matteo Renzi.

Il dato che emerge è che i ministri percepiscono un reddito ben al di sotto rispetto al tetto massimo di 240mila euro imposto agli stipendi dei supermanager e che quasi tutti gli appartenenti al governo guadagnano meno rispetto al loro precedente stipendio.

Fanalino di coda nella classifica dei redditi è il ministro per le Riforme costituzionali, Maria Elena Boschi, che ha dichiarato solo lo stipendio da deputato (98.471 euro).

Guadagnano invece di più i due esponenti del governo Graziano Delrio e Federica Mogherini. Per il primo, quale sottosegretario alla presidenza, la sua indennità annua è pari a 114.796,68 euro lordi (da sindaco di Reggio Emilia guadagnava infatti 97.492 euro). Per la titolare della Farnesina invece il suo reddito annuo nel 2012 era di 103.287 euro (nel 2014 dovrebbe percepire ben 131.974 euro lordi).

Per il premier Matteo Renzi, il reddito 2012 si è attestato sui 145.272 euro. Per lui anche una casa di 12,5 vani in comproprietà con la moglie Agnese e un fabbricato nei pressi di Firenze di 57 metri quadrati. Singolare per il presidente del Consiglio il fatto di non possedere alcuna autovettura intestata a lui; solo la moglie Agnese possiede una Volkswagen Sharan. Matteo Renzi,  da capo del governo, percepisce una indennità inferiore rispetto ai precedenti incarichi politici, primo fra tutti quello al comune di Firenze.

Il vice premier e ministro dell’Interno, Angelino Alfano è invece proprietario di due fabbricati ad Agrigento e in comproprietà di un fabbricato con annesso terreno agricolo in un comune della provincia. Il suo reddito complessivo nel 2012 è stato di 106.616 euro.

Per il ministro dello Sviluppo Economico, Federica Guidi, un passo indietro nel suo reddito visto che scende da 298.708 euro lordi a 114.796 euro lordi. Per l’imprenditrice risultano altresì intestate alcune proprietà a Castel Nuovo Rangone e Forte dei Marmi.

Il ministro Pier Carlo Padoan ha invece percepito due anni fa circa 216.000 euro come vice segretario e capo economista dell'Ocse.

Maria Carmela Lanzetta, ministro per gli Affari Regionali nel 2012 ha guadagnato 119.479 euro, ed è proprietaria, oltre che di una farmacia, anche numerosi immobili.

Per il ministro delle Infrastrutture, Maurizio Lupi, il reddito complessivo nel 2012 è stato di 282.499 euro, mentre infine per la collega Marianna Madia il guadagno annuo è stato di 98.471 euro. A quest’ultima risulta anche intestata una Fiat Panda del 2009.

Francescochristian Schembri

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Pubblicato in Attualità
Francescochristian Schembri

Nato ad Agrigento dove vive e risiede, è giornalista pubblicista dal 2012. Ha collaborato con testate nazionali e locali e si occupa principalmente di tematiche politico-economiche. Laureando in giurisprudenza, ha maturato esperienze politico amministrative nel settore ambientale e delle politiche universitarie. Appassionato di studi storici, ha come hobby la lettura in ambito filosofico e storico. 

Noi e i nostri fornitori archiviamo informazioni quali cookie su un dispositivo (e/o vi accediamo) e trattiamo i dati personali, quali gli identificativi unici e informazioni generali inviate da un dispositivo, per personalizzare gli annunci e i contenuti, misurare le prestazioni di annunci e contenuti, ricavare informazioni sul pubblico e anche per sviluppare e migliorare i prodotti. Accettando o continuando a navigare su questo sito con la tua autorizzazione noi e i nostri fornitori possiamo utilizzare tali dati. MAGGIORI INFORMAZIONI