Ripartire dal basso con "La città di tutti"

Ripartire dal basso per costruire nuove idee e progetti di governo della Capitale che abbiano al centro il "bene di Roma". Con questo spirito il network di associazioni, reti civiche e comitati "La città di tutti" si è data appuntamento oggi pomeriggio a piazza Santa Maria Liberatrice a Testaccio per discutere di sicurezza, legalità e lotta alle mafie.

zingaretti-testaccio

Ripartire dal basso per costruire nuove idee e progetti di governo della Capitale che abbiano al centro il "bene di Roma". Con questo spirito il network di associazioni, reti civiche e comitati "La città di tutti" si è data appuntamento oggi pomeriggio a piazza Santa Maria Liberatrice a Testaccio per discutere di sicurezza, legalità e lotta alle mafie.

Fra i vari interventi alla manifestazione quella del presidente della Provincia di Roma, Nicola Zingaretti che, ricordando l'appuntamento del 19 luglio in cui si svolgerà una fiaccolata al Pantheon in occasione dell'anniversario della morte di Paolo Borsellino, ha affermato: "Mentre quest'anno si è pensato che la politica di sicurezza fosse prendersela con i venditori ambulanti, la mafia si stava radicando rivolgendosi a tanti commercianti onesti strangolati ora dalle banche e gambizzando e uccidendo le persone per strada. L'iniziativa di oggi- ha continuato Zingaretti - rispecchia la mobilitazione popolare che in Italia è sempre più per il bene comune. Le associazioni che sono dentro la città si riappropriano di spazi che vedono logorati o occupati e penso che esprimano una vitalità positiva, una bella energia e un'importante risorsa".

Sul palco anche l'attore Pietro Sermonti, in qualità di portavoce degli occupanti del Teatro Valle, simbolo, dopo quasi un mese d'occupazione, degli ottimi risultati della partecipazione dei cittadini alla valorizzazione della città.

 

G. Currado

CLICCA SULLE IMMAGINI PER VEDERE LA GALLERIA FOTOGRAFICA

  • Pietro Sermonti 3
  • Autore: Giovanni Currado © Agrpress.it
  • Francesca Reggiani 2
  • Autore: Giovanni Currado © Agrpress.it

Pubblicato in Attualità
Giovanni Currado

Responsabile editoriale dell'agenzia Agr Srl.
Giornalista e fotografo, autore di diversi reportages in Asia e Africa. Responsabile dello studio dell'immenso archivio fotografico Riccardi e curatore della collana "Fotografici" per Armando Editore.

Contatti


 


 

Agrpress

AgrPress è una testata online, registrata al Tribunale di Roma nel 2011, frutto dell’impegno collettivo di giornalisti, fotografi, videomakers, artisti, curatori, ma anche professionisti di diverse discipline che mettono a disposizione il loro lavoro per la realizzazione di questo spazio di informazione e approfondimento libero, autonomo e gratuito.

Noi e i nostri fornitori archiviamo informazioni quali cookie su un dispositivo (e/o vi accediamo) e trattiamo i dati personali, quali gli identificativi unici e informazioni generali inviate da un dispositivo, per personalizzare gli annunci e i contenuti, misurare le prestazioni di annunci e contenuti, ricavare informazioni sul pubblico e anche per sviluppare e migliorare i prodotti. Accettando o continuando a navigare su questo sito con la tua autorizzazione noi e i nostri fornitori possiamo utilizzare tali dati. MAGGIORI INFORMAZIONI