Roma Fiction Fest 2012: "I Borgia" in Italia

La serie storica rivelazione del 2011, I Borgia, esordisce al Roma Fiction Fest con l'anteprima della seconda stagione. Soddisfatti Tom Fontana, creatore, e Michael Swartz, produttore, che si sono detti entusiasti delle location italiane: che aggiungono, alla stagione appena girata, maggiore suggestività nelle ambientazioni.

La serie storica rivelazione del 2011, I Borgia, esordisce al Roma Fiction Fest con l'anteprima della seconda stagione. Soddisfatti Tom Fontana, creatore, e Michael Swartz, produttore, che si sono detti entusiasti delle location italiane: che aggiungono, alla stagione appena girata, maggiore suggestività nelle ambientazioni.

Roma-Fiction-Fest-2012-Tom-Fontana-I-Borgia 

La VI edizione del Roma Fiction Fest procede all'insegna delle serie storiche ambientate in Italia. Dopo "Da Vinci's Demon" di David Goyer, alla manifestazione romana dedicata completamente alle serie tv, è stata presentata in anteprima la seconda stagione de "I Borgia": serie incentrata sulla spregiudicata determinazione di Rodrigo Borgia per sedere sullo scranno pontificio, e le vicende dei suoi figli Cesare, Lucrezia, Giovanni e, della giovanissima amante di Rodrigo, Giulia Farnese. Intrighi machiavellici, passioni travolgenti, segreti scabrosi, e lotte per il potere divengono il fulcro narrativo della serie. Il successo ottenuto dalla prima stagione è stato tale da garantire la longevità de I Borgia sino ad una terza serie. Lo stesso Michael Schwartz, produttore, presente al Roma Fiction Fest, ha dichiarato in tono entusiasta che “Canal+, il nostro partner più importante, ci ha già chiesto una terza stagione, anche se il mio desiderio è quello di arrivare almeno a cinque”. Un progetto ambizioso quello di Schwartz, ma visti gli ascolti, si potrebbe pensare ad un ottimismo non del tutto infondato: basti pensare che I Borgia 2, presentato in anteprima mondiale proprio durante il Roma Fiction Fest, è stato girato per un terzo proprio nel Lazio tra Sutri, Sermoneta e Caprarola. Una decisione dettata soprattutto dal rappresentare con maggiore verosimiglianza l'Italia del Rinascimento e i suoi paesaggi. Nel cast anche attori italiani: Marco Cassini (che interpreta Pietro Bembo), Alessio Vassallo (nel ruolo del peccaminoso Vescovo Flores) e Marta Gastini (Giulia Farnese). Il produttore de "I Borgia" ha anche ricordato il supporto fornito durante le riprese dalla Regione Lazio, e dai professionisti del settore, in particolar modo Stefano Ortolani, scenografo, che ha facilitato le riprese attraverso la conoscenza dei luoghi più suggestivi in cui ambientare la nuova stagione de I Borgia. La serie, venduta in oltre 50 paesi al mondo, è la più importante produzione europea televisiva di sempre; e Schwartz non ha mancato di evidenziare come la notorietà e il successo della serie, offrano all'Italia una rinnovata visibilità e una opportunità di accedere a produzioni internazionali per gli attori italiani che vi partecipano. Infine Tom Fontana, creatore della serie, ha aggiunto che I Borgia è un prodotto storico i cui "[...] protagonisti sono animati da sentimenti assolutamente attuali. Non sono personaggi storici, polverosi, ma molto moderni,  nonostante i 500 anni di distanza.”. Una nuova primavera del turismo cinematografico, quella inaugurata in questa edizione del Roma Fiction Fest, che si spera possa divenire un trend positivo per i prossimi anni.

 

 

Pubblicato in Attualità

 


 

Agrpress

AgrPress è una testata online, registrata al Tribunale di Roma nel 2011, frutto dell’impegno collettivo di giornalisti, fotografi, videomakers, artisti, curatori, ma anche professionisti di diverse discipline che mettono a disposizione il loro lavoro per la realizzazione di questo spazio di informazione e approfondimento libero, autonomo e gratuito.

Noi e i nostri fornitori archiviamo informazioni quali cookie su un dispositivo (e/o vi accediamo) e trattiamo i dati personali, quali gli identificativi unici e informazioni generali inviate da un dispositivo, per personalizzare gli annunci e i contenuti, misurare le prestazioni di annunci e contenuti, ricavare informazioni sul pubblico e anche per sviluppare e migliorare i prodotti. Accettando o continuando a navigare su questo sito con la tua autorizzazione noi e i nostri fornitori possiamo utilizzare tali dati. MAGGIORI INFORMAZIONI