RyanAir: in arrivo 44 nuovi collegamenti

un Airbus 320 della RyanAir un Airbus 320 della RyanAir
Michael O’ Leary, amministratore delegato della compagnia low cost irlandese annuncia l'investimento di un miliardo di dollari in dieci nuovi aeromobili. Inoltre, arriveranno due nuovi collegamenti con l'Abruzzo: Copenaghen e Cracovia.

Nel 2017 RyanAir investirà un miliardo di dollari nel mercato italiano con dieci nuovi aerei su quarantaquattro nuovi collegamenti. Lo ha annunciato l'amministratore delegato della low cost irlandese nel corso di una conferenza stampa con il ministro delle Infrastrutture e Trasporti Graziano Delrio e il presidente dell'Enac, Vito Riggio.

“Siamo estremamente grati al primo ministro Matteo Renzi e al ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti Graziano Delrio per aver preso queste iniziative per incrementare il turismo in Italia”, ha affermato O'Leary riferendosi alla cancellazione della tassa municipale sui voli e alla revisione delle linee guida sugli aeroporti.

“Il ministro Delrio ha sfidato le compagnie a rispondere con piani di crescita se il suo Governo avesse agito per migliorare la competitività degli aeroporti italiani, e noi siamo lieti di essere la prima compagnia aerea annunciando il nostro più grande investimento in Italia: un miliardo di dollari in dieci nuovi aeromobili, quarantaquattro nuove rotte grazie alle quali il traffico aumenterà del dieci per cento passando dai trentadue milioni di passeggeri del 2016 a trentacinque milioni nel 2017 facendo di Ryanair la prima aviolinea in Italia”.

Nel 2017, pare che anche i posti di lavoro Ryanair in Italia aumenteranno di duemiladuecentocinquanta unità: “Annulleremo”, ha confermato l’amministratore delegato, “l'annunciata chiusura della base di Pescara e i voli torneranno in vendita entro questa settimana, mentre procedono le trattative su Alghero e siamo fiduciosi di poter concludere con loro un accordo analogo quando, ai primi di settembre, concluderanno il processo di privatizzazione in corso che potrebbe consentire alla base di Alghero di riaprire a fine novembre”.

O’Leary ha annunciato che ventuno fra queste quarantaquattro nuove rotte sono destinate ai collegamenti di Roma e Milano, mentre le rimanenti ventitré agli aeroporti regionali. Ad esempio, per quanto riguarda l'aeroporto di Pescara, a partire dall’estate 2017 verranno attivate due nuove rotte: per la Danimarca (Copenaghen) e la Polonia (Cracovia).

 

Pubblicato in Attualità

Classe 1986, storico del cinema e giornalista pubblicista, appassionato di courtroom dramas, noir, gialli e western da oltre quindici anni, ha lavorato come battitore e segretario di produzione per un documentario su Pier Paolo Pasolini. Dopo un master in Editoria e Giornalismo, ha collaborato con il Saggiatore e con la Dino Audino Editore. Attualmente lavora come redattore freelance, promotore di eventi culturali e collaboratore alle vendite in occasione di presentazioni, incontri, dibattiti e fiere librarie.

Noi e i nostri fornitori archiviamo informazioni quali cookie su un dispositivo (e/o vi accediamo) e trattiamo i dati personali, quali gli identificativi unici e informazioni generali inviate da un dispositivo, per personalizzare gli annunci e i contenuti, misurare le prestazioni di annunci e contenuti, ricavare informazioni sul pubblico e anche per sviluppare e migliorare i prodotti. Accettando o continuando a navigare su questo sito con la tua autorizzazione noi e i nostri fornitori possiamo utilizzare tali dati. MAGGIORI INFORMAZIONI